L’ App Waze ora vi segnalerà anche le strade allagate

Waze
(Waze.com)

Per chi ancora non lo conosce, Waze è un progetto di navigazione gratuita online, disponibile per dispositivi mobili, che è stata sviluppata dalla azienda israeliana Waze Mobile. L’ App Waze incrocia, un sistema di mappe on line, con una sorta di chat social, permettendo all’utente, di conoscere le condizioni del traffico in tempo reale. I dati dell’ app, vengono aggiornati istantaneamente in base agli spostamenti che sta facendo chi lo utilizza e si rivela di conseguenza, molto più utile di un navigatore tradizionale. L’App infatti, modificando le mappe in tempo reale, permette all’utente che la sta usando, di conoscere istantaneamente, le condizioni del traffico e di conseguenza gli permette di scegliere il percorso più veloce in quel dato momento. Questa utilissima funzione, ha fatto si, che la app della Waze mobile, salisse al secondo posto tra le app di navigazione più scaricate, rimanendo seconda solo a Google Maps; Al momento Waze comunque, è di sicuro la app più utilizzata da chi viaggia in auto tanto che, conta ormai più di 140 milioni di “Wazers”.

Waze
(wired.it)

Solo pochi giorni fa, in occasione di un evento dedicato, chiamato Waze On, la Waze Mobile ha annunciato che l’ App verrà migliorata ulteriormente e che un aggiornamento importantissimo, porterà numerose implementazioni tra cui:

la funzione Trip Suggestions, ovvero una sorta di consigliere ad oc, che indicherà all’utente che si deve mettere in viaggio, quale è l’orario migliore per partire, facendogli evitare eventuali rallentamenti, ingorghi e traffico, segnalandogli preventivamente, dove e quando potrebbe incontrarli.

-Un altra funzione che verrà integrata , sarà  Recent Locations, ovvero una sorta di data base delle posizioni recenti, in cui l’utente potrà visualizzare i propri viaggi più recenti.

-Altra chicca da menzionare, sarà la funzione Traffic Notifications (notifiche sul traffico) che fornirà notizie aggiornate, quasi in tempo reale, su eventuali rallentamenti e blocchi in corso. Questa nuova funzione, risulterà particolarmente utile agli utenti, specie in questo periodo in cui, nubifragi e allagamenti, possono provocare chiusure momentanee e blocchi improvvisi di strade e percorsi.

-Nel nuovo Waze, ci saranno anche l’indicatore di corsia, l’ indicazione sul pedaggio e udite udite, ci sarà anche l’ integrazione con Amazon Music che permetterà di ascoltare, i propri brani preferiti senza dover uscire dalla navigazione in Waze.

Durante il Waze on, si è parlato inoltre anche del servizio Waze Carpool ossia sulla funzione per condividere facilmente un viaggio con altri utenti così da diminuire il traffico in strada, ma per ora non verrà implementato nell’app disponibile per il nostro paese.

Per chi ancora non lo avesse fatto, può’ scaricare Waze in maniera gratuita, direttamente da questi link: versione Android su Google Play, versione per Iphone su App Store