La vostra privacy è a rischio, con questo modello Samsung risolverete ogni problema

Il tema della privacy in rete continua a tenere banco e lo farà ancora a lungo. Samsung ha però in mente uno smartphone che potrebbe risolvere ogni tipo di problema, ecco tutti i dettagli a riguardo

La sicurezza in rete non è mai troppa. Soprattutto in un periodo delicato come quello che stiamo vivendo, contrassegnato da continui allarmi legati ad attacchi di phishing, malware, manovre pensate da hacker e chi più ne ha più ne metta. È sempre bene stare attenti a ciò che si va a cliccare o a scaricare.

samsung 20221206 cellulari.it
Samsung starebbe lavorando ad una soluzione rivoluzionaria per ciò che riguarda la sicurezza degli smartphone (Adobe Stock)

La prima arma utile per difendersi è come sempre la prevenzione. Sapere in che modo potrebbero agire i malintenzionati sul web può essere fondamentale per evitare possibili rischi. Anche un antivirus e una VPN sono strumenti utili, ma potrebbe non bastare. Fortunatamente le varie aziende tech stanno lavorando a possibili soluzioni. Samsung per esempio, con uno smartphone che guarda al futuro.

Samsung, un suo smartphone risolverà ogni problema legato alla cybersicurezza

Siamo di fronte a quella che potrebbe rivelarsi una vera e propria rivoluzione per ciò che riguarda il tema della cybersicurezza. Samsung starebbe lavorando ad un nuovo tipo di smartphone con una tecnologia avanzata e che aumenterebbe di 2,5 miliardi di volte la sicurezza in tema di navigazione online.

samsung 20221206 cellulari.it
Tutti i dettagli (Screenshot)

Ne ha parlato il CEO di ISORG Dyeter May, secondo cui ci saranno dei pannelli All-in-One Sensor OLED che l’azienda sudcoreana ha già preannunciato la scorsa estate, nel corso della 22esima edizione dell’International Meeting on Information Display. Questa soluzione permetterà di sfruttare tutto lo schermo come superficie dove poggiare il dito per il riconoscimento biometrico.

E non solo un dito, perché i sensori saranno in grado di leggere più impronte contemporaneamente. Poter sbloccare il proprio telefono con più dita contemporaneamente aumenterà di molto il livello di sicurezza. Stando ai dati emersi, si parla di un incremento pari a 2,5 miliardi di volte. Sarà tuttavia necessario attendere ancora qualche anno, con il 2025 scelta come possibile data di rilascio. Il Samsung Galaxy S23 Ultra dovrebbe invece avere lo scanner 3D Sonic di terza generazione, pensato con Qualcomm e che comunque aumenterà il livello di precisione e di rapidità di sblocco rispetto ai modelli attualmente sul mercato. Staremo a vedere da qui ai prossimi anni in che modo la tecnologia in questione entrerà a far parte delle nostre vite.