iPhone X, inedito modello scartato da Apple e mai commercializzato

L’affidabile Mr.White ha condiviso su Twitter alcuni scatti di un inedito iPhone X in colorazione “Jet Black”, la stessa già inaugurata su iPhone 7 e finita nel dimenticatoio – malgrado l’aspetto estetico appariscente – complice la delicatezza della speciale superficie.

iPhone X Jet Black
La versione Jet Black di iPhone X mai commercializzata da Apple (Fonte: Mr.White)

iPhone X rappresenta indubbiamente uno degli smartphone più iconici di Apple, complice alcune novità hardware e software che hanno avuto il pregio di tracciare la strada verso il futuro e segnare un marcato salto generazionale rispetto ai modelli più datati. E’ il primo dispositivo di Cupertino ad essere impreziosito da un design borderless, ma anche quello che ha fatto da apripista ai pannelli OLED e al controverso notch, in predicato di esser confermato – sia pure forse in forma più assottigliata – anche sui futuri iPhone 13 (o iPhone 12S).

Eppure, nel novero delle strategie commerciali inaugurate da Apple nell’ormai lontano 2017 avrebbe potuto inserirsi un ulteriore modello: la versione “Jet Black” di iPhone X, sulla falsariga di una delle apprezzate finiture dello storico iPhone 7. Lo rivela l’affidabile Mr.White, che a mezzo del proprio profilo Twitter ha condiviso alcuni scatti riguardanti un inedito prototipo del primo iPhone sprovvisto di tasto home. Si tratta di una versione indubbiamente elegantissima, complice il nero lucido che avvolge la parte posteriore e che abbraccia quel nero profondo tipico dei display AMOLED.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Entro il 2100 avremo estati di 6 mesi se non combattiamo il riscaldamento globale

La delicatezza della finitura Jet Black

iPhone X Jet Black
Logo Apple (AdobeStock)

Apple non ne ha mai parlato, ed è probabile che il progetto sia stato messo nel cassetto dopo alcune valutazioni interne. Il motivo? La delicatezza della speciale superficie, tanto bella quanto marcatamente sensibile a qualsivoglia segni d’uso. I possessori di iPhone 7 in versione Jet Black possono certamente dar conferma sulla poca resistenza della finitura dinanzi a graffi. Chissà comunque che il gigante di Cupertino non decida nel futuro di riproporre una versione in tinta lucida, magari a fronte di alcuni accorgimenti o specifici trattamenti che possano contribuire a migliorare la solidità della backcover.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Xiaomi Mi 6, smartphone “immortale” anche nella sua valutazione nell’usato

Per il momento, lasciamo correre l’immaginazione e accontentiamoci delle foto condivise dall’affidabile fonte.