iPhone con display extra large in arrivo, secondo la Reuters

Nonostante le smentite da parte di Apple di qualche tempo fa, non si placano le voci relative al lancio di nuovi iPhone dotati di schermi più ampi, in linea con i nuovi must del mercato: a riferirlo, questa volta, è l'agenzia di st

Nonostante le smentite da parte di Apple di qualche tempo fa, non si placano le voci relative al lancio di nuovi iPhone dotati di schermi più ampi, in linea con i nuovi must del mercato: a riferirlo, questa volta, è l’agenzia di stampa Reuters, con un articolo pubblicato proprio oggi. Prendendo spunto dalla rivale Samsung Electronics, secondo fonti bene informate, la casa di Cupertino punterà a diversificare notevolmente l’offerta, mettendo a disposizione vari tipi di iPhone, dal più economico a dispositivi da 4,7 pollici e addirittura 5,7 pollici.

Due modelli extra large, quindi, che avrebbero già dei riscontri nella catena di fornitura asiatica della Mela morsicata. In realtà, stando a quanto scrive la Reuters, non abbiamo ancora la certezza che i display siano stati ordinati ma si è parlato solamente di contatti con i fornitori

 
Insomma, pare che Apple voglia cambiare completamente la propria strategia commerciale: dopo il display da 4 pollici dell‘iPhone 5, quindi, si potrebbe passare a nuovi formati, come gli smartphone top di gamma di ultima generazione e i phablet, gli ibridi smartphone tablet ormai da qualche tempo presenti sul mercato. In questo modo si potrebbero colpire più fasce di mercato, consentendo all’azienda di arginare il rallentamento di questi ultimi trimestri e di rilanciarsi in grande stile.
 
Un esordio sul crescente mercato degli smartphone economici, inoltre, potrebbe rappresentare un altro colpo vincente: l’idea di Apple, ovviamente secondo i rumors, è di lanciare un iPhone a meno di 100 dollari, distribuito in sei colorazioni differenti. Una presenza che potrebbe forse dare del filo da torcere al dominio Android.