iPhone 14 senza limiti: ora può salvarvi la vita, incredibile in che circostanze

Qualche intoppo di troppo, nell’approvvigionamento, la fuga dalla Cina, e la destinazione India, nuova terra promessa. Qualche mugugno di troppo per la scelta di Apple: apportare le novità, tutte nei Pro. Qualche critica di troppo per l’impennata dei prezzi. Ma sostanzialmente l’iPhone 14 è un dispositivo top, che sta andando.

iPhone 14 - Cellulari.it 20221013
iPhone 14 – Cellulari.it

La novità più gradita è stata senza ombra di dubbio quella relativa alla Dynamics Island, se non fosse che Apple è riuscito a trasformare il tallone d’Achille del notch in un suo cavallo di battaglia, al netto di tutte le novità che sta portando quell’isola felice, un vero peccato che sia presente solo sugli iPhone 14 Pro (e Pro Max).

Ma fra le novità che stanno riscuotendo un certo successo in questi primordiali mesi con i nuovi Melafonini, che la funzione che permette agli utenti un rilevatore di incidenti avanzato, che si attiva praticamente ovunque, perfino sulle montagne russe.

Come attivare o disattivare questa importante funzionalità

Apple - Cellulari.it 20221013
Apple – Cellulari.it

È sicuramente un’importante funzione di sicurezza che consente di inviare una chiamata di aiuto e di soccorso, quando i sensori di movimento dello smartphone rilevano movimenti anomali, come quelli tipici di un incidente. Una novità è arrivata non solo su iPhone 14, ma anche sui nuovi Apple Watch Ultra, Series 8 e SE 2.

Dopo anni di test e soprattutto di ricerca sui dati, è arrivata una caratteristica peculiare, presente sui i nuovi Melafonini di Cupertino: Apple non utilizza solo hardware completamente nuovi o un algoritmo avanzato, ma anche oltre un milione di ore di dati di incidenti reali.

Certo, come tutte le notizie e quel concept di un rilevatore di movimenti anomali ma senza sapere di che si tratta, può capitare (e sarebbe strano il contrario) che il sistema crei “falsi incidenti” in situazioni estreme: è successo ai parchi a tema Kings Island e Dollywood, dove le montagne russe hanno innescato una serie di false chiamate automatiche ai servizi di emergenza sanitaria, che hanno tratto in inganno Apple e il suo famigerato sistema di rilevamento.

Da un lato, Kings Island ha mostrato il falso rilevamento di incidenti sulle montagne russe del parco in almeno sei diverse situazioni, Dollywood ha invece deciso di chiedere alle persone di non portare in giro dispositivi di rilevamento degli incidenti come iPhone o Apple Watch o di disabilitare la nuova funzionalità prima dell’imbarco.

Dall’altro ha mostrato la validità del rilevatore made in Apple, molto suscettibile ai cambiamenti anomali dell’iPhone 14. “E’ un Accident Detector estremamente preciso nel rilevare i movimenti chiave e che, come tutti i sistemi, è chiaramente anche ottimizzato per ottenere l’assistenza degli utenti nel ridurre al minimo i falsi positivi”. Parola di un portavoce di Apple.

Si scopre, quindi, che le montagne russe hanno delle caratteristiche che possono trarre in inganno l’algoritmo che tiene conto delle misurazioni della forza G, delle variazioni di pressione, delle variazioni di velocità/GPS e dei rumori forti presenti sui nuovi Apple Watch o addirittura sugli iPhone. In queste circostanze, evidentemente non così gravi come farebbe pensare il rilevatore, l’unica opzione è mettere il telefono in modalità aereo o spegnerlo.

In alternativa è anche possibile disabilitare il rilevamento incidenti. Come? Impostazioni, scrollare per trovare la voce SOS Emergenza, disabilitarla. Ma melius est abundare quam deficere, direbbero i sommi maestri latini.