iPhone 14: l’offerta che ve lo fa pagare una miseria, approfittatene

Gli ordini sono partiti. E fino al 16 settembre c’è tempo per prenotare i quattro nuovi Melafonini: due standard (Max compreso), due Pro (Max compreso). Apple ha deciso di cavalcare quell’onda di fatto iniziata dagli iPhone 12 e alzatasi in maniera importante l’anno scorso con i 13.

Il colosso di Cupertino ha alzato l’asticella. Su questo non c’è dubbio, il Far Out che ha tolto la maschera sui quattro nuovi Melafonini, ha confermato le già ottime indiscrezioni della vigilia, soprattutto sul lato Pro. Ma anche quegli standard non sono tante male, usando un eufemismo, visto che stiamo parlando di smartphone di fascia alta, che partono da 1029 euro.

iPhone 14 - Cellulari.it 20220912
iPhone 14 – Cellulari.it

Le due versioni basi differiscono soltanto dalla grandezza del display: 6,1 nella versione normale, 6,7 in quella Max. Risoluzione di 2532×1170 pixel, 5G naturalmente, fotocamera da 12 megapixel che permette al Apple iPhone 14 di scattare foto con una risoluzione di 4000×3000 pixel e di registrare video in 4K alla risoluzione di 3840×2160 pixel. Apple A15 Bionic è un signor chipset, 2x 3.22 GHz Avalanche + 4x 1.82 GHz Blizzard il suo processore.

Il prezzo è un tallone d’Achille? Fino a un certo punto. Fatevi due conti

Ma le novità più interessanti arrivano dai Pro, che non per niente alzano il costo del Melafonini. Probabilmente fra i migliori che ci siano in circolazione. Stesse misure del display, ma la risoluzione sale a 2556×1179 pixel. Fotocamera da ben 48 megapixel per foto di altissima qualità, con una risoluzione di 8000×6000 pixel e una capacità di registrare video in 4K alla risoluzione di 3840×2160 pixel. E’ qui che sparisce l’odiato (da molti) notch, in virtù di una tacca più piccola e “viva”, visto che non è stato eliminato, ma trasformato in “un’isola dinamica”, bensì un vero e proprio centro di notifiche e controllo. Top, non si spiegano altrimenti i 1339 euro che ci vogliono per prenderlo.

Apple - Cellulari.it 20220912
Apple – Cellulari.it

Il prezzo è il tallone d’Achille, certamente. Ma attenzione, perché Apple ha pensato a una promozione speciale per i suoi clienti: sconti fino a 760 euro, a seconda del Melafonino che si porta a “rottamare”. La stessa strategia che ha adottato Samsung per i suoi modelli di fascia alta.

Partendo dal presupposto che si può portare in permuta anche un iPhone 7, facendo due conti, si capirà che i prezzi, alti, degli iPhone 14, si abbassano così: l’iPhone 13 Pro Max viene valutato, al netto delle condizioni fino a 760 euro, il suo corrispettivo Pro, fino a 690, l’iPhone 13 standard 490 euro, quello mini (che non ha eredi). Questi gli altri “sconti” in permuta, sempre chiaramente al netto delle condizioni: iPhone 12 Pro Max fino a 550 euro, iPhone 12 Pro fino a 480 euro, iPhone 12 fino a 370 euro, iPhone 12 mini fino a 310 euro, iPhone SE (seconda generazione): fino a 135 euro, iPhone 11 Pro Max fino a 390 euro, iPhone 11 Pro: fino a 330 euro, iPhone 11 fino a 255 euro, iPhone XS Max fino a 225 euro, iPhone XS fino a 180 euro, iPhone XR fino a 165 euro. E ancora.

iPhone X fino a 145 euro, iPhone 8 Plus fino a 115 euro, iPhone 8 fino a 80 euro, iPhone 7 Plus fino a 75 euro, iPhone 7 fino a 50 euro. Rottamazione disponibile sul sito di Apple, presso gli Store ufficiali, ma anche tutti gli altri punti di vendita autorizzati.