Internet Explorer: torna in vita il browser storico | È già disponibile ma solo per alcuni

Microsoft ha concluso il periodo di supporto ufficiale di Internet Explorer dallo scorso 15 giugno, ma resta ancora attiva (almeno per il momento) la possibilità di utilizzare lo storico browser su Windows 11. Ecco come fare

Lo scorso 15 giugno ha sancito l’abbandono di Internet Explorer, lo storico browser di Windows messo definitivamente in soffitta in favore del più recente Edge, costruito secondo i dettami di Chromium. Proprio in quella data si è concluso il supporto ufficiale di Microsoft, che ha chiuso una lunghissima pagina della storia del suo sistema operativo e, più in generale, del mondo dei computer.

Internet Explorer su Windows 11
Internet Explorer (AdobeStock)

Internet Explorer fa dunque parte ormai del passato? Non proprio, almeno per il momento. Anche se il programma è stato disabilitato su Windows 11, l’utente XenoPanther ha mostrato su Twitter che è ancora possibile accedere allo storico browser. Esiste cioè un modo per avviare Internet Explorer su Windows 11, anche se non si tratta ovviamente di una soluzione consigliata, per tutta una serie di motivazioni: di sicurezza innanzitutto, ma anche di compatibilità e di piacevolezza nella navigazione sul web.

Resta comunque una prova di forza oltre che di ingegno da parte dell’utente di Twitter, che partendo da alcuni punti fermi nei sistemi operativi di Microsoft è riuscito a far partire IE su Windows 11. Il nuovo aggiornamento, infatti, segue lo stesso filo conduttore delle precedenti release, condividendo cioè funzionalità e pannelli delle versioni più datate. Tra queste funzioni trova posto anche quella che permette di avviare Internet Explorer su Windows 11.

Come accedere a Internet Explorer su Windows 11

Ma come? Basterà scrivere “Opzioni Internet” nella barra di ricerca del menu Start e, dopo aver fatto clic sulla relativa icona, cliccare su Programmi. Nella successiva schermata, bisognerà selezionare “Gestione componenti aggiuntivi” e cliccare dalla finestra che si apre sul link “Ulteriori informazioni su estensioni e barre degli strumenti” che si trova in basso a sinistra.

Il risultato finale è inaspettato: si aprirà una nuova finestra di Internet Explorer. Un po’ particolare, non è vero?

Come abbiamo scritto sopra, si tratta più che altro di una prova di forza, in quanto Microsoft ha deciso di cessare il supporto di Internet Explorer, rendendo questo programma poco sicuro per la navigazione su Internet. Ed è proprio in ragione di ciò che l’azienda di Redmond dovrebbe rimuovere questa opzione con i prossimi aggiornamenti.

Se volete sperimentare Internet Explorer su Windows 11 dovrete dunque sbrigarvi, ma non vi consigliamo di girovagare sulla rete tramite questo programma.