Huawei sta lavorando ad un nuovo pieghevole? Ecco il primo brevetto – FOTO

Nelle scorse ore, è emerso in rete un brevetto depositato da Huawei che va a riguardare un presunto nuovo dispositivo pieghevole

Il mercato dei foldable è tra i più fiorenti attualmente per quanto riguarda gli smartphone. Sempre più marchi stanno decidendo di provarci con un modello proprio, che va a prendere alcune delle caratteristiche della concorrenza per massimizzarle e fornire un prodotto innovativo e che possa attirare l’attenzione dei consumatori.

huawei foldable 20220412 cellulari.it
Stando ad un brevetto emerso di recente, Huawei starebbe pensando di produrre un nuovo foldable con lo schermo estendibile (Adobe Stock)

A tal proposito, nelle scorse ore è spuntato un brevetto che ha depositato Huawei e che lascia pensare ad un nuovo foldable – con schermo estendibile – nei piani dell’azienda. C’è chi pensa che questo possa addirittura essere il futuro dei Mate X, con una piega diversa e altrettanto interessante.

Foldable Huawei, i dettagli dell’ultimo brevetto

huawei foldable 20220412 cellulari.it
Si tratterebbe di una sorta di evoluzione dei Mate X visti in passato, in grado di offrire una produttività massima agli utenti (screenshot)

Analizzando il brevetto che Huawei ha depositato, possiamo innanzitutto vedere come si tratti di uno smartphone pieghevole. Nulla di nuovo, considerando che ne esistono già 4 sul mercato col suo nome. La peculiarità starebbe però nel display, con parte di esso che va ad estendersi per offrire un pannello generale ancor più grande e che offre soluzioni di utilizzo maggiori. L’idea sarebbe quella di migliorare quanto già visto con i Mate X e Mate Xs.

Huawei vuole sfruttare al 100% entrambi gli schermi disponibili, così che i consumatori possano giovarne dal punto di vista dell’utilizzo e della produttività. Non stiamo parlando del primo estendibile sul mercato, in quanto già altre aziende ci hanno provato in passato. Basti pensare all’OPPO X 2021, dal concept molto simile. Chiaramente tutte le informazioni emerse vanno per ora prese con le pinze, in quanto si tratta di semplici brevetti. Starà a Huawei decidere se continuare col progetto e portarlo a realizzazione, oppure rimandare in cantiere il tutto e puntare su altre soluzioni. È chiaro che qualcosa comunque bolle in pentola, considerando che il Mate X4 vedrà la luce nei mesi a venire e promette di essere spettacolare.

Impostazioni privacy