Huawei, fiducia cieca in HarmonyOS: il nuovo gadget strega tutti

Se per gli smartphone le arcinote restrizioni degli Stati Uniti stanno frenando non poco Huawei, per il resto gli affari vanno a gonfie vele per il colosso cinese impegnato nello sviluppo, nella produzione e nella commercializzazione di prodotti, di sistemi e di soluzioni di rete e telecomunicazioni.

Huawei punta su HarmonyOS(Adobe Stock)
Huawei punta su HarmonyOS(Adobe Stock)

Huawei ha da poco lanciato un nuovo prodotto nel suo mercato interno: il nuovo gadget in questione è un casco da bicicletta che presenta varie funzionalità che sfruttano l’Intelligenza artificiale con la tecnologia HarmoyOS: Bluetooth, chiamate, comandi vocali, indicatori di direzione a LED, e tanto altro ancora.

Il nuovo casco intelligente del gigante tecnologico cinese si chiama Helmetphone BH51M Neo Smart Helmet. È disponibile in due colori, ovvero una variante nera e una grigia, ma è anche allargabile, sportivamente parlando, ad altre discipline, come pattinaggio a rotelle, skateboard, ma anche per l’utilizzo di biciclette elettriche, o monopattino, molto di moda di questi periodi.

Smart Helmet, un prodotto multi-funzionale

Da Huawei un casco per bici intelligente (Adobe Stock)
Da Huawei un casco per bici intelligente (Adobe Stock)

Il casco intelligente è alimentato dal sistema operativo HarmonyOS, e il suo ecosistema HarmonyOS connect, disponendo di Connect One Touch Tag, attraverso cui si supportano le chiamate vocali Bluetooth, che possono essere abilitate con un processo di connessione one touch direttamente con lo smartphone. Una volta abbinato, gli utenti possono controllare la batteria del casco intelligente direttamente tramite cellulare, perfino impostare i contatti di emergenza e regolare anche la modalità di illuminazione.

LEGGI ANCHE >>>Queste sono le 200 password più usate dagli utenti italiani nel 2021

In particolare, l’Helmetphone BH51M Neo Smart Helmet di Huawei ospita anche un altoparlante Bluetooth stereo per la riproduzione di musica, e le chiamate in vivavoce. Offre anche luci a LED sulla parte anteriore e posteriore come rimedio visivo per le altre automobili in strada, specialmente quelle dietro a chi indossa il casco.

LEGGI ANCHE >>> Google Maps, nuove funzionalità: come evitare gli assembramenti

Le luci a LED, in pratica, sono multi-funzioni: hanno un sensore di accelerazione gravitazionale integrato che rileva la decelerazione, si accendono quando rallenti e possono perfino rilevare quando stai girando, come una sorta di freccia, per offrire gli indicatori di direzione, utili per gli altri. L’Helmetphone BH51M Neo Smart Helmet di Huawei è un prodotto estremamente intelligente creato per rendere più sicuro per ciclisti (e non solo) gli spostamenti su strade piene di auto. Il casco intelligente è attualmente disponibile in Cina tramite Huawei VMall al prezzo di 799 Yuan, circa 125 dollari, poco più di cento euro al cambio.

Huawei ha recentemente annunciato che oltre 150 milioni di dispositivi sono ora su “HarmonyOS”, rendendolo il sistema operativo in più rapida crescita nella storia: alimenta altri dispositivi intelligenti (ad esempio TV) e gadget IoT, l’ultima aggiunta è una stampante laser. Un alto dirigente di Huawei a maggio ha affermato che HarmonyOS può sfidare i sistemi operativi di Google e Apple. In barba alle restrizioni USA.