Huawei, AppGallery pronto per ospitare nuove app – VIDEO

Huawei è pronta a dare il benvenuto a 5 nuove app sul proprio store. AppGallery aumenta la sua offerta disponibile per il download 

Ormai è ben conosciuta la critica situazione che ha dovuto fronteggiare Huawei nei confronti dei propri prodotti e sistema operativo. A causa delle stringenti regole imposte dal dominio Trump, l’azienda ha dovuto fare a meno dei servizi offerti da Google. È stato un episodio molto amaro che ha creato non pochi problemi ma, a quanto pare, il risultato sembra molto soddisfacente e ben strutturato.

Già a partire deallo store, ha dovuto creare un nuovo parco app e piattaforma di download delle stese con AppGallery. Nei mesi da settembre a novembre l’azienda cinese ha dato sfogo alle proprie forze per poter creare un qualcosa che sia al livello dei precedenti servizi. Ora è il momento di 5 nuove app molto interessanti.

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Huawei e Qualcomm trattano, tornano gli Snapdragon?

Huawei e le nuove applicazioni di AppGallery

Huawei
Huawei nuove app su AppGallery (pixabay)

La mancanza, espressa anche da molti utenti, viene rappresentata soprattutto da app in ambito bancario. Difatti non vi erano valide soluzioni per la gestione e l’interazione con le proprie finanze in modo stabile e veloce. Per fortuna il mese corrente rappresenta una rivincita dell’azienda cinese, la quale espone con fierezza le proprie creazioni atte a soverchiare i problemi sopra citati.

Oltre allo store ufficiale, le 5 app si riescono a trovare anche a link diretti nell’elenco poco sotto. Che l’azienda cinese stia veramente facendo un lavoro immane è sicuro e ancora di più lo dimostra grazie al lavoro impiegato dietro le nuove applicazioni presentate. Non resta che aspettare qualche altra novità in alternativa ai servizi, ormai non più presenti, offerti dal colosso di Mountain View.

Le nuove app destinate al download sono:

  1. Buddybank
  2. TiscaliMail
  3. MyTiscali
  4. Trading 212
  5. 21 Buttons

POTREBBE ANCHE INTERESSARTI >>> Qualcomm fornirà i propri chip a Huawei: licenza ottenuta dagli Usa