HTC Eye, smartphone per gli amanti dei selfie

Il device dovrebbe collocarsi nella fascia media del mercato, probabilmente di poco al di sotto per prezzo e prestazioni dell’One Mini 2.

In un comparto mobile dove le fotocamere per gli autoscatti – o, in gergo attuale, selfie – diventano sempre più una priorità per gli utenti, HTC si prepara a lanciare Eye, un nuovo smartphone realizzato in collaborazione con l’operatore statunitense AT&T pensato proprio per venire incontro alle esigenze dei sostenitori dell’ultima tendenza.

Il device dovrebbe collocarsi nella fascia media del mercato, probabilmente di poco al di sotto per prezzo e prestazioni dell’One Mini 2.

Non sono emersi ad oggi maggiori dettagli riguardo questo modello. Si tratterà in ogni caso di un prodotto molto generalista, che punterà sulla capacità di essere “cool” piuttosto che su un hardware particolarmente evoluto. Una scelta tutto sommato comprensibile da parte di HTC, che per uscire dalla crisi ha assolutamente bisogno di tornare sulla cresta dell’onda. Riusciranno i selfie a salvare i conti della compagnia taiwanese?