HTC Butterfly: esordio in Russia a oltre 690 euro. Presto nel resto d'Europa

HTC Butterfly è pronto per l’esordio in Europa: la versione del Droid DNA per il vecchio continente sta cominciando ad essere distribuito in Russia, ad un prezzo di 27990 rubli


L’HTC Butterfly è pronto per l’esordio in Europa: la versione del Droid DNA per il vecchio continente sta cominciando ad essere distribuito in Russia, ad un prezzo di 27990 rubli, poco più di 690 euro, e presto arriverà anche nei paesi dell’UE, si spera ad un prezzo più accessibile rispetto a quello proposto nell’Est europeo. L’HTC Butterfly, lo ricordiamo, è stato tra i primi prodotti annunciati sul mercato ad avere lo schermo con risoluzione full HD da 5 pollici: una scelta, questa, seguita anche dalle aziende concorrenti, come abbiamo potuto vedere in occasione del CES 2013 tenutosi a Las Vegas

Proprio per questo motivo è sempre più difficile capire se dobbiamo parlare di smartphone o phablet, come ci eravamo chiesti verso la fine del 2012. L’HTC Butterfly ha tutte le carte in regola per poter essere altamente competitivo su questo mercato dettato dai nuovi must, grazie ad una scheda tecnica di tutto rispetto: oltre all’ottimo schermo, infatti, può contare sul supporto per le reti LTE, il Wi-fi, le connettività NFC, Bluetooth, DLNA e USB, su due fotocamere (una posteriore da 8 Megapixel, una frontale da 2,1 Megapixel), su un processore quad-core a 1,5 GHz e ben 2 GB di RAM. 

La memoria interna da 16 GB (circa 11 disponibile per l’utente) è espandibile di altri 32 GB tramite microSD, mentre il sistema operativo è Android, versione 4.1 Jelly Bean, in abbinamento all’interfaccia HTC Sense. La batteria Li-Po è da 2020 mAh. 

Attendiamo di sapere quando l’HTC Butterfly sarà disponibile in Italia e quale sarà il prezzo di vendita.