Google, la registrazione delle chiamate è finalmente disponibile globalmente

L’app Google Telefono consente finalmente la registrazione delle chiamate in tutto il mondo con un semplice tap: come controllare se il vostro smartphone ha già accesso alla nuova funzionalità e come usarla

Google Telefono registrazione chiamate
(Unsplash)

La feature per la registrazione delle chiamate con Google Telefono sembra essere arrivata finalmente in tutto il mondo. Nelle ultime ore, utenti da tutto il mondo hanno segnalato la nuova funzionalità comparsa sul dialer fornito dall’azienda di Mountain View, di default sugli smartphone Pixel ma disponibile anche per altri dispositivi; almeno nei Paesi in cui registrare la chiamate rigorosamente con previo  avvertimento è legale, l’app dovrebbe presto mostrare la funzionalità tramite un aggiornamento lato server, senza bisogno di un aggiornamento dell’app.

LEGGI ANCHE >>> Pixel Foldable arriverà quest’anno: Google pronta a prendersi i pieghevoli

Telefono Google, come verificare la disponibilità della registrazione delle chiamate

Per verificare se le registrazioni delle telefonate sono già disponibili sul vostro telefono, potete accedere al menu Impostazioni semplicemente premendo sul pulsante con i tre puntini verticali nell’angolo del widget per i comandi vocali, oppure in quello di ricerca: potrebbe essere già visualizzabile la nuova voce Registrazione chiamate. Una volta abilitata, potrete accedere al pulsante per la registrazione direttamente nella schermata dedicata alla chiamata.

LEGGI ANCHE >>> Con questi eBook reader la lettura non va in vacanza: le 5 alternative

Dallo stesso menu è possibile accedere a una funzionalità aggiuntiva, che consente di cancellare automaticamente le registrazioni dopo un determinato periodo di tempo, scegliendo da quattro opzioni: mai, dopo 7 giorni, dopo 14 giorni oppure dopo un mese.