Google Pixel, tre nuovi smartphone per dimenticare il recente passato

Vuoi perché i Google Pixel 6 non che siano andati un granché, soprattutto a causa dei ripetuti bug, vuoi per la voglia di competere in un mercato sempre più in espansione dove il livello deve restare alto, il colosso di Mountain View è pronto ad alzare l’asticella.

Google Pixel 20220419 cell
Google Pixel – Adobe Stock

Si dice che Big G lancerà tre nuovi smartphone Pixel entro la fine dell’anno. Sono in molti infatti a ipotizzare che il gigante della tecnologia dei motori di ricerca debutterà con il Pixel 6a 5G entro la fine dell’anno.

Dopo il lancio del suo conveniente Pixel, la società californiana lancerà la serie Google Pixel 7 negli Stati Uniti, ma anche in altri mercati prima del debutto a livello globale.

Stesse specifiche della fotocamera del modello attualmente disponibile?

Google Pixel 20220419 cell 2
Google Pixel – Adobe Stock

Due nuovi smartphone della serie Pixel 7 dovrebbero debuttare entro la fine dell’anno. Questi includono Pixel 7 e 7 Pro. A quanto trapela saranno i successori i dispositivi debutteranno come successori della serie Pixel 6, che non è arrivata in India.

Non ci sono parole ufficiali sul lancio della serie Pixel 7. Ma indiscrezioni e leak sì. Uno di questi ha rivelato le specifiche della fotocamera e altro. La serie Google Pixel 7 dovrebbe essere lanciata nell’ottobre 2022. Prima del lancio ufficiale, alcune specifiche chiave della fotocamera dei prossimi smartphone Google sono trapelate online.

Il tipster Yogesh Brar ha rivelato le specifiche principali della serie Pixel 7. Il tipster afferma che i dispositivi verranno forniti con le stesse specifiche della fotocamera del modello attualmente disponibile. Ciò significa che il vanilla 7 verrà fornito con una configurazione a doppia fotocamera. Ci sarà un sensore della fotocamera principale da 50 MP e un sensore della fotocamera ultrawide da 12 MP. Il modello Pro, invece, arriverà con una configurazione a tripla fotocamera: una fotocamera principale da 50 MP, un sensore ultrawide da 12 MP e un teleobiettivo da 48 MP con zoom ottico 2x.

I rendering di design di entrambi i dispositivi erano trapelati in passato. Adesso, però, sembra che si entri iù nello specifico. Entrambi i device, infatti, dovrebbero essere forniti con una striscia della fotocamera orizzontale. I dispositivi sfoggeranno anche un display AMOLED e verranno forniti con un supporto per una frequenza di aggiornamento elevata. Il vanilla 7 verrà dotato di un display a 90 Hz, mentre il 7 Pro verrà fornito con un supporto per una frequenza di aggiornamento elevata di 120 Hz.

Brar afferma inoltre che i sensori saranno ottimizzati per i nuovi dispositivi, ma la maggior parte dell’elaborazione sarà gestita dal software.