Google: milioni di utenti a rischio, il grave problema che ha colpito tutti

Un servizio firmato Google sta combinando così tanti danni da far infuriare gli utenti stessi. Cosa sta accadendo ad una sua app?

I problemi possono esserci tranquillamente nelle varie applicazioni esistenti; l’importante è trovare il difetto e correggerlo in tempo prima che possa combinare dei guai seri. Non sempre viene trovato subito o con una certa regolarità, motivo per il quale è necessario attendere cosicché la compagnia provveda a correggere l’errore prima che apporti dei malfunzionamenti ai dispositivi stessi.

google
Google – Cellulari.it

Questo succede con una frequenza non irrilevante con i servizi di Google, che essendo aggiornati regolarmente – e molto numerosi oltretutto – è chiaro che ogni tanto possano andare incontro ad un bug casuale. Per fortuna viene eliminato velocemente e, se persiste, non causa così tanti problemi da risultare essere una piaga vera e propria. Questa volta, però, non potremo stare tranquilli.

Calendar assegna appuntamenti casuali: è un incubo

Lo diciamo per via del fatto che una applicazione di Google non solo stia funzionando malissimo, ma la compagnia stessa non ha ancora provveduto a risolvere la falla. Sta mettendo a disagio tanti utenti che, disperati, provano a migliorare la loro situazione, fallendo ovviamente. Di quale grave falla parliamo, e dove è radicata? Vediamo in che cosa dovremmo prestare attenzione.

google calendar 1
Non sappiamo se verrà corretto in tempo – Cellulari.it

Google Calendar non sta più funzionando a quanto pare, perché sembra che stia intasando le caselline dei vari giorni dei mesi, partendo da email di spam e phishing tanto per cominciare. Come potreste immaginare non solo è fastidioso, ma è anche una azione potenzialmente pericolosa.

Il punto è questo: gli eventi vengono creati in automatico grazie a Gmail. Se si riceve via posta elettronica un biglietto aereo, quello per un treno, la conferma della prenotazione di un hotel e così via, Google Calendar creerà l’evento corrispondente senza chiedere la nostra autorizzazione e non accertandosi se sia vera o meno. Un problema assurdo praticamente e che nessuno avrebbe mai sperato di affrontare.

È possibile risolvere il bug? Circa, seppur sia davvero fastidiosa la procedura. Per farlo dovremo collegarci a Google Calendar da PC per poi cliccare in alto a destra sull’icona dell’ingranaggio, accedere alle “Impostazioni”, scorrere giù fino ad “Eventi” e deselezionare la casella “Mostra gli eventi creati automaticamente da Gmail nel mio calendario“. Così facendo dovremmo riuscire a sistemare il problema in via temporanea, nell’attesa che Google rilasci un update di correzione.