Google cambierà il modo in cui valutare le app sul Play Store, tutte le novità

Play Store pronto a cambiare il modo in cui valuterà le sue app. La grossa novità è stata da poco annunciata da Google con una nota

play store
Grossi cambiamenti in vista per il Play Store di Google (Adobe Stock)

Altri importanti cambiamenti sono in arrivo sul Play Store di Google. Storicamente, le sue app e i suoi giochi ottengono punteggi di recensione aggregati. Il che vuol dire, Big G si occupa di sommare tutti i punteggi degli utenti di tutto il mondo e ne fa una media per creare un resoconto finale.

Tuttavia, questo sistema cambierà in modo significativo a partire da novembre 2021, quando le valutazioni del Play Store vedranno la localizzazione in tutto il mondo. Questo significa che, con un aggiornamento, Google si occuperà di aggregare tutti i punteggi degli utenti in un Paese e creerà una sorta di punteggio localizzato. Un’app negli Stati Uniti potrà avere valutazioni diverse rispetto alla stessa in Giappone.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Al debutto il nuovo bonus per sostituire la tv: tutto quello che occorre sapere

Google cambia le valutazioni del Play Store: tutti i dettagli

app crashano
Le recensioni delle app saranno localizzate per ogni singolo Paese (Adobe Stock)

Una scelta presa e spiegata da Google stessa con un post sul suo blog. “Abbiamo sentito sia dagli utenti che dagli sviluppatori del Play Store che valutazioni e recensioni potrebbero essere più utili. Ciò è particolarmente vero quando le valutazioni di un’area hanno un impatto ingiusto su un’altra, come quando un bug che ha avuto un impatto solo su un singolo Paese influisca negativamente sulla valutazione dell’app ovunquesi legge.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Il piano di Mastercard per rivoluzionare il settore delle carte di credito: tutti gli step del progetto

Una scelta condivisa da tutti. Se per esempio un gioco progettato per soddisfare le persone che parlano francese e conoscono la cultura francese non viene tradotto, questo percepirà recensioni differenti in altri paesi.

Ma non è finita qui. Dal prossimo anno, Google introdurrà anche il cosiddetto fattore di forma. Ciò significa che le recensioni delle app degli utenti da tablet verranno aggregate in modo diverso rispetto agli utenti da smartphone. Una modifica che andrà ad interessare tutti i tipi di piattaforme: dai pieghevoli ai tablet, passando per Android Auto e molto altro.