Google: addio per sempre, l’annuncio che spiazza gli utenti: tutti i dati andranno persi

Google ha annunciato un’altra trasformazione, ma questo addio non renderà affatto felici gli utenti di tutto il mondo. In questo periodo c’è molto fermento con variazioni che riguardano non solo i social network ma un po’ tutti gli apparati digitali. Negli ultimi anni anche il colosso ha trasformato in maniera capillare la sua struttura, non sempre incontrando le ragioni e il piacere degli utenti.

L’azienda offre servizi online molto diversificati, anche se è famosa per essere il motore di ricerca più utilizzato del momento è anche un sistema operativo e una molteplicità di servizi affini che vanno da YouTube a Gmail a Google Maps.

Google
Google (Foto Canva)

Tutti questi progetti continuano ad evolversi con integrazioni, trasformazioni e anche qualche problemino di troppo che forse si poteva evitare. Questo accade soprattutto per gli utenti che usano un sistema come punto di riferimento e poi devono fare i conti con il suo definitivo addio.

Google: addio ai vostri dati

Come annunciato, a partire dal 1° novembre, Google ha aggiunto al suo “cimitero” l’ennesimo prodotto, un servizio che a quanto pare non era più in grado di generare il traffico e la funzionalità desiderata e che si è aggiunto alla miriade di altri prodotti che negli anni ci hanno improvvisamente abbandonato.

La questione riguarda sicuramente l’addio improvviso, che ora costringerà tutti coloro che usavano il sistema a dover ripiegare su altro, perdendo dati, informazioni e qualunque utilità. Purtroppo si sa, questo tipo di migrazioni non sono nuove, anche se molto seccanti dal punto di vista logistico.

Google Addio
Google Addio (Foto Canva)

In particolare ora è il momento dell’addio ufficiale a Hangouts che chiude definitivamente i battenti, quindi l’unica opzione resta il nuovo servizio Google Chat che è integrato anche all’interno di altri sistemi come Gmail. Google aveva già informato della chiusura nei primi mesi del 2022, a marzo poi l’applicazione era stata rimossa dal play store, a giungo era stato chiesto a tutti di trasferirsi su Google Chat e ora la chiusura definitiva. Se utilizzavate il servizio e proprio non volete rinunciarci, potrete utilizzare la chat web fino al 1° gennaio 2023, da quel momento in poi non ci sarà alcuna possibilità di recuperare più i propri dati.

Per entrare su Hangouts è possibile collegarsi alla pagina web, al momento completamente funzionante. Tuttavia non ci saranno più modifiche ma solo la chiusura totale a seguire, per questo se avete bisogno di assistenza per esportare il materiale utile è tempo di sbrigarsi: accedere a Google Takeout, poi andare sul backup da scaricare, quindi scegliere il tipo di file e poi “esporta”. In questo modo Google creerà una copia dei file che si riceveranno direttamente via mail. Tutti i dati saranno così salvati, o in alternativa, persi per sempre.