Fiat e.Coins: la moneta virtuale che ricompensa gli utenti grazie a una guida ecologica

Chi ha acquistato la nuova 500 elettrica potrà partecipare a un programma ecosostenibile che consente di accumulare Fiat e.Coins da spendere in un marketplace dedicato

A poco più di un anno esatto dall’esordio ufficiale, Fiat decide di modificare alcuni aspetti legati alla sua moneta virtuale denominata “KiriCoin”. Per chi non la conoscesse, si tratta di uno strumento che si lega ad un portafoglio digitale disponibile sull’app Fiat che permette ai guidatori della nuova automobile 500 elettrica, di accumulare “punti” o meglio monete virtuali (i cosiddetti KiriCoin) da spendere in un marketplace dedicato in cui partecipano oltre 350 aziende operanti nei settori della moda, del design e degli accessori.

Fiat e.Coins come funziona moneta virtuale
Il logo Fiat (Getty Images)

L’iniziativa, che rientra nel programma Kiri, ha già riscosso un discreto successo come confermano i circa 7.300 utenti attivi in tutta Europa (di cui 1.881 soltanto in Italia) secondo gli ultimi dati della società. Questa iniziativa è nata di concerto con la startup KIRI Technologies ed è stata sviluppata in collaborazione con la Stellantis e-Mobility Business Unit per valorizzare uno stile di guida più attento all’ambiente, incentivando i guidatori, attraverso questa speciale raccolta punti, a mantenere una guida più confacente con le centrali tematiche ambientali e massimizzare al tempo stesso l’autonomia del veicolo. Questi comportamenti premianti si sono finora tradotti in monete virtuali assegnate da un algoritmo in base ad alcune valutazioni che hanno ad oggetto i dati di guida come distanza e velocità. Secondo Fiat, è stato generato un importo equivalente a oltre 132 mila euro in KirinCoin e spesi 24 mila euro.

Come abbiamo anticipato all’inizio, Fiat ha voluto adottare delle modifiche al proprio programma sulla scorta del successo ottenuto dal suo esordio ufficiale. Il cambiamento più incisivo coinvolge la denominazione ufficiale dell’iniziativa, che da Kiri si trasforma a “Fiat e.Coins”. Cambia quindi il nome della moneta virtuale, ma cambiano anche alcuni aspetti legati alla stessa iniziativa proposta agli utenti scaricando gratuitamente l’app Fiat, grazie a un design più moderno e meglio organizzato.

Fiat e.Coins: come iscriversi e guadagnare rispettando l’ambiente

Fiat e.Coins come funziona moneta virtuale
L’app Fiat per dispositivi mobili (Screenshot App Store)

Se vi state chiedendo come partecipare al programma, basterà seguire alcuni semplici passaggi. In primo luogo, si dovrà ovviamente scaricare l’app Fiat ed effettuare la registrazione personale dentro la piattaforma. L’app conterà i Fiat e.Coins accumulati tenendo conto dei dati incamerati da un algoritmo che valuterà di volta in volta il vostro stile di guida: più sarà ecosostenibile, più sarà premiante.

Questo algoritmo è legato appunto all’eco:Score, che assegna punti agli utenti (da 0 a 100) in base ad alcuni fattori: ad esempio, minori accelerazioni e brusche frenate aumenteranno la capacità di mantenere una guida costante.

Secondo Fiat, questo progetto ha dimostrato nel concreto risvolti ambientali positivi, in quanto ha contribuito a risparmiare oltre 1.000 tonnellate di CO2