Facebook contro iOS 14, l’app avvisa gli utenti delle ripercussioni

iOS 14 comporterà alcune conseguenze importanti anche su Facebook. L’app stessa sta inviando alcuni avvisi ai propri utenti di iPhone 

facebook iOS 14
Facebook contro alcune decisioni prese da Apple con iOS 14 (Pixabay)

Da qualche mese, Apple ha reso disponibile per iPhone il nuovo sistema operativo iOS 14. Tantissime le novità e le nuove funzionalità implementate dagli sviluppatori, ma alcune decisioni non stanno venendo apprezzate. Nello specifico, c’è un punto che potrebbe portare a gravi ripercussioni per quanto riguarda il mondo pubblicitario.

Tra le varie novità presenti tra le novità di iOS 14, infatti, c’è l’obbligo da parte degli sviluppatori di richiedere l’autorizzazione degli utenti per poter attivare il monitoraggio a fini pubblicitari. Questo rappresenta un grave smacco per tutte quelle app che guadagnano proprio dagli introiti di questo genere. Nello specifico, Facebook ha fatto partire da tempo una sorta di campagna di sensibilizzazione in questo senso, per far comprendere agli utenti le conseguenze di questa decisione presa dal colosso di Cupertino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Microsoft compresa nell’attacco hacker più grande della storia

Facebook ed iOS, l’avviso agli utenti

facebook iOS 14
Continua la campagna di sensibilizzazione in questo senso (Pixabay)

Una decisione che va ad intaccare il mondo pubblicitario: così Facebook ha definito la scelta di iOS di chiedere agli utenti l’autorizzazione per attivare il monitoraggio. Nello specifico, il colosso di Mark Zuckerberg ha iniziato ad inviare alcuni avvisi agli utenti di iPhone nell’app ufficiale, così da spiegare tutte le imminenti modifiche in arrivo. “Ci saranno gravi danni per la crescita del business e dell’internet gratuito” si legge nell’articolo linkato su app come Facebook Butiness Suite e Facebook ADS.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >> Vivo e Zeiss insieme contro il camera phone di Huawei e Leica

L’obiettivo della società è quello di ottenere una sorta di approvazione popolare da parte degli utenti, cosi che Apple stessa possa cambiare idea sulle regole implementate all’interno della sezione privacy. Per continuare questa campagna di sensibilizzazione, il prossimo 7 gennaio 2021 Facebook lancerà un webinar pubblico, con questo tema di discussione.