Ecco svelato il segreto: così eviterete multe salatissime | Vi basta un cellulare

Oggi esistono applicazioni per qualunque cosa, dalla ricerca delle farmacie più vicine alle opzioni per ordinare cibo d’asporto. Tuttavia esistono anche delle opzioni che permettono non solo di rendere più facile ed efficiente la vita ma anche di andare ad evitare problemi che sono molto comuni. Per questo ci sono applicazioni da installare immediatamente per non ritrovarsi più in queste situazioni spiacevoli.

La cosa fondamentale, per qualunque tipo di applicazione, è rivolgersi sempre ai canali ufficiali, quindi il base al proprio sistema Android, IOS oppure HarmonyOS. In questo modo si è totalmente tutelati, anche per evitare addebiti sconosciuti.

Autovelox posizione
Autovelox posizione (Foto Canva)

Queste applicazioni vi salveranno la vita e vi permetteranno di risparmiare moltissimi soldi in occasioni che vi sono sicuramente capitate almeno una volta.

Le applicazioni da installare assolutamente

Le applicazioni che non potete perdere sono quelle che vi permettono di individuare con grande accuratezza e precisione dove sono gli autovelox e soprattutto a comportarvi correttamente alla guida per evitare imprevisti e problemi.

Autovelox pagamento
Autovelox pagamento (Foto Canva)

Tradizionalmente anche Google Maps e i sistemi simili forniscono indicazioni per il percorso, ma questi tuttavia non sono sempre aggiornatissimi. La migliore app in assoluto in questo settore è Radarbot che si può utilizzare su ogni sistema, è pensato proprio per aiutare gli automobilisti ad evitare multe salate. La versione base è totalmente gratuita, quella pro, senza pubblicità, costa 5.99 euro. Dopo aver scaricato l’applicazione basta iniziare subito ad utilizzarla, questa porterà in ogni zona qualunque autovelox e durante il percorso vi invierà la segnalazione. La cosa ottimale è che permette di sapere anche che tipo di autovelox è presente.

Un’app tutta italiana invece è Autovelox Fissi e Mobili che permette di ottenere tutti gli autovelox di oltre 30 Paesi e di conoscere ogni dettaglio su presenza di quelli nuovi, quelli fissi e qualunque variazione. L’applicazione è gratuita, la versione premium costa 2.29 euro. Altra app da non lasciarsi scappare è Waze, l’unica che funziona su iPadOS. Semplice e intuitiva, si inserisce punto di partenza e di arrivo e vengono segnalati tutti i dettagli.

Google Maps e TomTom sono sicuramente i sistemi più utilizzati per i percorsi con smartphone e sono certamente un buon punto di partenza ma queste applicazioni sono specifiche per questo scopo e quindi non tralasciano nessun autovelox.

Ovviamente bisogna sempre guidare con attenzione e prudenza, facendo riferimento al codice della strada, questo sistema vi aiuterà nelle strade che non conoscete e nei tratti in cui ci sono variazioni improvvise che possono quindi sorprendere il guidatore che potrebbe pertanto ricevere multe salate.