Digitale Terrestre, altre novità in tutta Italia: la lista canali aggiornata

Il mese di maggio porta con sé altre novità per ciò che riguarda il Digitale Terrestre. La lista canali aggiornata in tutta Italia

digitale terrestre
Digitale Terrestre, ecco tutte le principali novità a livello nazionale (Adobe Stock)

Con il 2021, lo switch off definitivo del Digitale Terrestre allo standard di riproduzione DVB-T2 diventerà praticamente realtà. Ci sono diverse novità in arrivo, che comprendono l’aggiunta di canali tutti nuovi e interamente in HD. Il cambio di frequenze obbliga però i cittadini ad adoperarsi con tecnologie aggiornate, in grado di agganciare tutte le emittenti. Per questo motivo, milioni di italiani saranno costretti a metter mano al portafogli e comprare un nuovo TV o decoder Tivùsat.

Intanto però, in attesa che il passaggio di consegne sia definitivo, già da qualche mese stanno arrivando diverse novità relative a singoli canali, sia a livello nazionale che regionale. Con l’inizio del mese di maggio, in tutta Italia sono state apportate alcune importanti modifiche per ciò che riguarda alcuni Mux, rottamati per far spazio a nuove frequenze, e canali del tutto nuovi. Ecco tutte le modifiche aggiornate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> World Password Day, ecco alcuni trucchi per proteggersi al meglio

Digitale Terrestre, tutte le novità apportate negli ultimi giorni

digitale terrestre
Nuovi canali e rottamazioni di alcuni Mux in arrivo (Adobe Stock)

Torniamo a parlare di Digitale Terrestre e di novità che sono state aggiunte a livello nazionale. Nuovi canali TV e Mux rottamati per far spazio ad altre frequenze: un iter che andrà avanti da qui al prossimo anno.

Nel Nord Italia, il canale Giornale Radio TV cambia numerazione e passa dall’LCN 268 al 261. Sparisce completamente invece l’emittente Donna Shopping Fashion TV. Le novità riguardano il Mux interregionale Studio 1 che copre Emilia Romagna, Veneto, Lombardia, Piemonte e Valle d’Aosta.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Insetti commestibili, l’Europa sta per inserirli nella farina

Sempre a livello nazionale, nel Mux Rete A2 sono stati aggiunti Canale 263 e Canale 268. Le novità sono già effettive ed agganciabili con una nuova ricerca della lista canali. In Sicilia, sparisce il Mux TVM Tele Video Market, con l’emittente TVM che rimane attiva sul Mux 7Gold Sicilia. Anche VideoSicilia si trasferisce nello stesso Mux, dopo aver abbandonato il TVM.

Discorso simile per la Sardegna, dove all’interno del Mux Sardegna 1 sono arrivate Matex Sardegna 3 e Carbonia TVall’LCN 40. Duplicato il canale Sardegna4, ora presente anche all’LCN 641 e che ha lo stesso palinsesto di Sardegna1.