Digitale Terrestre: cambia nuovamente, adotta questa soluzione adesso | Così risparmierai sicuramente

Per continuare a vedere i canali preferiti non occorre cambiare TV o spendere chissà quali grosse cifre. Disponibile su Amazon un’ottima occasione per adeguare il proprio apparato spendendo poco

Piccolo, portatile ma soprattutto economico. Per chi è in cerca di un prodotto aggiornato e non troppo ingombrante, esiste su Internet un dispositivo ormai pienamente compatibile con gli ultimi standard di un settore, quello legato alla tecnologia trasmissiva DVB-T2, che mai come negli ultimi anni si è fatto denso di proposte. Economiche e top di gamma, competitive e meno attente al rapporto qualità-prezzo. Insomma, scelte per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Digitale terrestre
Digitale terrestre (Unsplash)

Considerando che un’altra giornata chiave dello switch-off (20 dicembre 2022, ndr) è molto vicina, vogliamo consigliarvi un prodotto compatibile con tutti i televisori ma, soprattutto, disponibile a poco prezzo. Ricordiamo infatti che, a partire dal 20 dicembre, i broadcaster spegneranno gli ultimi anali che trasmettono con la codifica MPEG2 (qualità SD), migrando conseguentemente verso l’alta definizione.

Decoder Digitale terrestre in offerta su Amazon

Per continuare quindi a vedere i canali preferiti, ecco una soluzione molto efficace. Il decoder Invisibile Digiquest, disponibile su Amazon con consegna garantita entro Natale (e quindi perfettamente compatibile con la data appena menzionata) punta su alcune caratteristiche distintive. In primo luogo, la compattezza, ma anche il costo accessibile.

Digitale terrestre
TV (Unsplash)

Ha un ingombro ridotto all’osso e ha tutto ciò che serve per adeguare i vecchi televisori alla tecnologia DVB-T2, ormai entrata nel vivo e con un focus proiettato verso gennaio 2023, atto per l’appunto. Il prezzo per questo dispositivo è di soli 24.99 euro.

Il cavetto HDMI è già incluso in confezione, insieme al telecomando 2 in 1 molto semplificato anche per chi non mastica troppo la tecnologia. Insomma, è già tutto pronto all’uso senza dover smanettare troppo o dover tribolare con i vari passaggi. Il collegamento è infatti semplicissimo: è sufficiente collegare il dispositivo tramite SCART o HDMI al televisore di casa e avviare la sintonizzazione automatica dei canali. Quest’ultimi, inoltre, verranno ordinati così come previsto dalla Numerazione LCN Nazionale.

Ne approfittiamo per ricordarvi che a partire dal primo gennaio 2023, le attuali frequenze DVB-T verranno spente e non sarà più possibile vedere alcun canale televisivo per chi non avrà acquistato un televisore di nuova generazione o un decoder compatibile con lo standard DVB-T2. L’offerta Amazon del decoder digitale terrestre che abbiamo riportato giusto qualche riga sopra rappresenta quindi un’ottima occasione per adeguare i propri apparati ai nuovi standard senza dover cambiare TV o spendere un capitale