Decisione a sorpresa di Google: chiude una delle sue app più utilizzate

L’annuncio è arrivato poche ore fa da parte dell’azienda: presto chiuderà una delle app maggiormente utilizzate dell’ecosistema Google. Ecco tutto quello che c’è da sapere

La lista di app e servizi offerti da Google ai suoi utenti è in costante aggiornamento. Il gigante di Mountain View ha come obiettivo quello di garantire il massimo della qualità e dell’affidabilità, sotto tutti i punti di vista. Sia grazie ai software già disponibili che con quelli in arrivo nei prossimi mesi.

google app 20220630 cellulari.it
Una delle app più utilizzate di Google si prepara a chiudere per sempre, con le comunicazioni che già sono state avviate (Adobe Stock)

Proprio a tal proposito, nelle scorse ore Big G ha dato un annuncio abbastanza inaspettato: presto chiuderà Google Hangouts, a favore di Google Chat. Già a partire da oggi, la stessa azienda invierà messaggi a chi usa l’app per ricordargli di passare a Chat entro ottobre. È prevista per il prossimo autunno la chiusura definitiva del servizio di messaggistica.

Google Hangouts verso la chiusura, ecco cosa succederà

google app 20220630 cellulari.it
Stiamo parlando di Hangouts, che cederà il suo posto a Chat (Adobe Stock)

Abbiamo grandi ambizioni per il futuro di Chat, nel corso dei mesi ci saranno sempre più novità” ha spiegato Google, anticipato la chiusura definitiva di Hangouts. Una scelta abbastanza sorprendente per le tempistiche, considerando che non se n’è parlato fino a qualche settimana fa. Non è comunque il primo servizio di Big G che viene chiuso senza un preavviso. Basti pensare al social network Plus, finito nel noto portale Killed by Google. Quest’ultimo ha come obiettivo quello di tenere traccia dei vari progetti terminati negli anni (ad oggi se ne contano a centinaia).

Come sottolineato da Big G, comunque, Hangouts continuerà ad essere disponibile nella sua versione web fino alla fine del 2022. Un mese prima del reindirizzamento a Chat, gli utenti vedranno un messaggio di avviso comparire sullo schermo. Grazie allo switch off, sarà ancor più semplice connettersi e collaborare con altre persone. Sarà anche possibile accedere a Spaces, per partnership basate su argomenti. Non rimane ora che attendere e capire se tutto procederà come da programma o ci saranno inversioni di rotta.