DAZN non più supportato da alcune Smart TV: ecco la lista completa

A partire dal prossimo 20 giugno 2022, l’app di DAZN non verrà più supportata da alcune Smart TV. Ecco la lista completa con tutti i modelli

Sono giorni molto importanti per DAZN, alle prese con diverse novità. Proprio nei giorni scorsi si è parlato del nuovo listino prezzi aggiornato, che prevede un rincaro pari a 10 euro per coloro che decideranno di condividere lo stesso account al di fuori del nucleo familiare.

dazn smart tv 20220611 cellulari.it
DAZN non più disponibile su alcuni modelli datati di Smart TV LG, ecco tutti i dettagli (Getty Images)

Ma non è finita qui. La stessa azienda ha rilasciato una comunicazione nel quale viene spiegato che, a partire dal prossimo 20 giugno 2022, l’app del servizio di streaming non sarà più disponibile su alcune Smart TV. Si tratta nello specifico di apparecchi sotto il brand LG, con un sistema operativo ormai datato e non in linea con gli standard del servizio.

Smart TV non più compatibili con DAZN, spunta la lista completa

dazn smart tv 20220611 cellulari.it
La decisione è in linea con la strategia dell’azienda, che punta ad offrire il massimo della qualità disponibile (Adobe Stock)

Come comunicato da DAZN, a partire dal prossimo lunedì 20 giugno 2022 alcune smart TV non saranno più compatibili con l’app del servizio di streaming. Si tratta nello specifico di tutti i modelli che utilizzano il sistema operativo LG WebOS 1 e LG WebOS 2. “Vogliamo che i nostri abbonati abbiano un’esperienza di alta qualità quando guardano lo sport live. Questi dispositivi non offrono un’esperienza adeguata e non supportano il fast-motion playbackla spiegazione di DAZN in merito. 

Come si può leggere nella pagina FAQ della sezione guida del servizio, è dunque questa la lista di tutte le tipologie di TV che, anche dopo il 20 giugno, continueranno ad essere compatibili con DAZN: Amazon Fire TV Stick, Android TV, Apple TV, Google Chromecast, LG WebOS TV (con sistema operativo di versione uguale o superiore a WebOS 3.0, dunque tutti i modelli lanciati dal 2016 in poi), Panasonic Smart TV, Samsung Tizen TV, Sony’s Android TV, Hisense Smart TV e TIM Box. Senza dimenticare le console da gioco e i dispositivi mobili, che dovrebbero continuare a funzionare senza troppi problemi. Tutti coloro che possiedono un dispositivo non più compatibile, riceveranno presto un avviso tramite display e via email.