Con l'Italian Internet Day l'Italia ha festeggiato i 30 anni di Internet in Italia

Il 30 Aprile 2016 il nostro Paese ha celebrato, con l'Italian Internet Day, 30 anni di connessione ad Internet. Anche Vodafone ha aderito all'iniziativa organizzando un corso gratuito di navigazione in Internet aperto a tutti.

Il 30 aprile 1986 il primo PING partito dal Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico di Pisa (oggi CNIT), per la prima volta ha connesso l’Italia ad Internet e la risposta di quel PING è arrivata immediatamente dalla stazione satellitare di Roaring Creek in Pennsylvania. Il segnale è partito dal Centro Universitario per il Calcolo Elettronico di Pisa (CNUCE)  arrivando alla alla stazione di Roaring Creek, in Pennsylvania. Quella prima connessione era la fine del progetto di un gruppo di pionieri ed è stato l’inizio di una storia nuova.

ARPANET sta per Advanced Research Projects Agency NETwork, che in italiano significa rete dell’agenzia per i progetti di ricerca avanzata, una rete di computer che è stata studiata e realizzata nel 1969 dal DARPA, agenzia del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti,responsabile per lo sviluppo di nuove tecnologie ad uso militare.

ARPANET è stata l’inizio di Internet, introdotto successivamente nel 1983, progettata dal governo statunitense come rete a scopo militare durante la guerra fredda e successivamente un progetto civile ed una rete globale capace di collegare tutta la Terra. 

Il 30 aprile 1986 l’Italia, dopo il Regno Unito, la Norvegia e la Germania, è diventata il quarto nodo ARPANET europeo e dopo esattamente 30 anni da allora l’Italia ha festeggiato questa ricorrenza con l’Internet Day; da allora sono cambiate molte cose: banda ultrarlarga, competenze digitali, servizi digitali per tutti:  nel sito dedicato all’evento italianinternetday.it, dove si potevano seguire tutte le iniziative in programma nei giorni 29 e 30 aprile 2016, si leggeva che “è ora di accelerare”.

Anche Vodafone Italia ha deciso di aderire attivamente ai festeggiamenti dell’Italian Internet Day; infatti l’operatore telefonico ha attivato una campagna di comunicazione nazionale legata all’evento, organizzando una giornata dedicata all’alfabetizzazione digitale all’interno dei Vodafone Store del Friuli Venezia Giulia.

Questi corsi di formazione hanno l’obiettivo di avvicinare le persone che ancora hanno poca conoscenza del mondo digitale ed hanno come oggetto smartphone e tablet; sono aperti a tutti e divisi in due sessioni:

  1. dalle 15.30 alle 16.30 per gli utenti più inesperti
  2. dalle 16.30 alle 17.30 per utenti avanzati

Gli incontri, tenuti da esperti di tecnologie digital e si concentrano sull’utilizzo di Internet, delle applicazioni e dei dispositivi di ultima generazione, spiegano gli imprevisti e gli eventuali rischi legati alla navigazione web.

La lista dei Vodafone Store che hanno aderito a questa iniziativa è disponibile sul sito www.internetdayfvg.it