Su Whatsapp si possono pixellare le foto, come fare

Su Whatsapp è possibile pixellare le immagini, anche se non tutti sono a conoscenza di questa possibilità: scopriamo come fare

In quanti modificano le foto scattate direttamente da Whatsapp prima di inviarle? Sicuramente in molti ed anche se l’applicazione non fornisce molti strumenti utili in tal senso, offre la possibilità di pixellare le foto ove necessario. Al momento, però, è possibile solo da dispositivi iOS, ma chi ha un telefono Android può comunque servirsi di alcune alternative.

Per pixellare una foto su un dispositivo iOS, in primis bisogna allegare la foto desiderata al messaggio che si sta per inviare ed una volta aperta la foto, basterà cliccare sullo strumento della penna. A quel punto, nel gradiente dei colori a disposizioni ce n’è uno raffigurante i pixel che vi permetterà di oscurare tutti i punti che vi occorrono. Se l’opzione non è disponibile, invece, bisogna servirsi di applicazioni esterne presenti sul proprio app store oppure controllare se una funzione simile è presente tra gli strumenti per la modifica fotografica interni al sistema operativo.

POTREBBE INTERESSARTI-> LastPass, un app sconsigliata (con replica). Ecco perché

Whatsapp, le altre funzioni di editing

Le altre normali funzioni di Whatsapp per editare una foto, sono quelle riguardanti il possibile ritaglio della stessa. Poi c’è la scrittura a mano o tramite tastiera, per la quali si può scegliere anche il colore ed infine una serie di emoji da poter sovrapporre all’immagine. Tra queste c’è anche “orario” (che serve per inserire l’ora corrente all’immagine od una a scelta) e “posizione” (che vi consente di allegare una posizione geografica).

POTREBBE INTERESSARTI-> Ratchet & Clank gratis da oggi, Playstation rilancia Play at Home

Gli sviluppatori sanno che l’app non è ben fornita da questo punto di vista e per questo lavorano ad un’implementazione delle funzioni in ambito di editing. Nei prossimi mesi, infatti, potremmo restar sorpresi da alcune novità.