Ci sono più smartphone 4G o 5G? Questi gli ultimi dati aggiornati

Con il 5G che ormai è diventato realtà, anche il settore degli smartphone si sta adeguando. Ecco il confronto con i device che supportano il 4G

Il 2022 sarà un altro anno importante per ciò che riguarda lo sviluppo del 5G. Ormai tutte le principali compagnie telefoniche hanno disponibili diverse offerte dedicate alla connessione veloce di quinta generazione, ma ad alcune condizioni. Innanzitutto è necessaria la copertura di rete, al momento non così efficiente in Italia.

smartphone 5g 20220318 cellulari.it
Stando ad un’analisi di mercato, il numero degli smartphone 5G venduti in tutto il mondo ha superato quelli 4G (Adobe Stock)

E poi c’è bisogno di avere uno smartphone top di gamma e che abbia un’antenna per agganciare la rete 5G. In questo senso, Counterpoint Research ha deciso di portare avanti un’interessante analisi di mercato. Ci sono più device 4G o 5G?

I device 5G hanno superato i 4G per numero di vendite

smartphone 5g 20220318 cellulari.it
Questo il grafico che confronta i dati di gennaio 2019 con quelli del 2022. Il trend è destinato a crescere ancora nei prossimi mesi (screenshot)

Stando a quanto raccolto da Counterpoint Research, siamo di fronte ad un momento storico. Per la prima volta in assoluto, infatti, le vendite degli smartphone 5G sul mercato hanno superato quelle del 4G. C’è un grafico molto eloquente in questo senso, dove viene mostrata la curva delle vendite nel gennaio del 2022. I device con antenna 5G si attestano al 51% del totale, mentre quelli LTE si sono fermati al 49%.

In generale, comunque, c’è un trend sempre più crescente che dà ragione alla tecnologia di quinta generazione. Nel corso degli ultimi trimestri, un numero continuamente maggiore di utenti ha deciso di passare ad un cellulare che sia in grado di ottenere il massimo della velocità a livello di connessione. Quasi sicuramente già nei prossimi mesi il grafico cambierà ancora, con il 51% registrato a gennaio 2022 che salirà ancora e non è destinato a scendere. A maggior ragione visti i progetti in ballo anche in Italia, dove si sta lavorando da tempo per aumentare la copertura su tutto il territorio. In maniera particolare nelle zone più lontane dalle grandi metropoli e dai centri d’interesse.