Che fine hanno fatto i cellulari installati in modo permanente nelle macchine (di lusso)?

Nel corso del nuovo millennio sono diventati un oggetto più unico che raro, qualche macchina extra lusso ha ancora un telefono fisso installato a bordo. Ma sono più che altro una fissa di qualche amante del retro, del vintage.

Telefono in macchina 20220706 cell
Vecchio telefono in macchina – Adobe Stock

Eppure negli anni ’90 erano uno statu symbol presenti in tutte le macchine di un certo livello: BMW, Mercedes, Jaguar. A quei tempi, c’era la mitica rete C, la utilizzavano i ricchi, quelli veri, che facevano installare enormi telefoni nella propria autovettura, per essere sempre raggiungibili. O raggiungere qualcuno.

Quei pachidermici cellulari, soprattutto con la visione di adesso, costarono diverse migliaia di lire, senza dimenticare i prezzi al minuto per le chiamate, letteralmente fuori budget per una persona comune.

I telefoni installati nelle macchine si sono estinti, soggiogati dall’era tecnologia. Ma…

Automobile 20220706 cell
Automobile – Adobe Stock

Oggigiorno praticamente non esistono più, se non in rarissimi casi. I telefoni installati nelle macchine si sono estinti, soggiogati dall’era tecnologia, quella nella quale basta uno smartphone non necessariamente 5G, un buon set vivavoce o un auricolare Bluetooth. Et voila il gioco è fatto. Con poche centinaia di euro, telefonare in macchina è diventata una pura formalità.

L‘installazione fissa di un telefono per auto, montato in modo permanente, vale ancora la pena? Tecnicamente impossibile rispondere a questa domanda, perché al di là del fascino vintage non ci si informa neanche se è possibile installarlo.

Non si conoscono più i costi, ma francamente non ce n’è più bisogno. La stragrande maggioranza degli automobilisti non avrà certamente bisogno di un telefono per auto, installato in modo permanente, poiché gli smartphone (Melafonini o device griffati dal Robottino Verde) con un buon set vivavoce o un auricolare Bluetooth sono sicuri e pratici da usare, soprattutto completamente integrati nell’auto.

Pertanto, l’installazione di un telefono fisso sarebbe probabilmente qualcosa per gli amanti di un passato che non c’è più, perché non si avverte più l’esigenza né offre alcun valore aggiunto significativo, sia in termini di costi per l’installazione sia in termini di qualità della comunicazione. Basti pensare che adesso c’è Starlink che praticamente ti fa andare su internet via cellulare.

Certamente è più probabile che il valore aggiunto derivante dall’adattamento di un telefono per auto installato in modo permanente sia in stile vintage o retrò. Chi, ad esempio, guida un veicolo di extra lusso può ancora pensarci e può certamente migliorare il suo veicolo con tale retrofit in stile vintage.

Ma la domanda sorge quasi spontanea, perché? E’ fuori luogo, fuori contesto, fuori tutto. E’ stato un status symbol. Ed è giusto che rimanga così.