CEO più pagati al mondo, continua il dominio di Elon Musk: la classifica completa

Nelle scorse ore, Fortune ha stilato la classifica dei CEO più pagati al mondo. Continua a dominare Elon Musk, con guadagni annui da far perdere la testa

Elon Musk continua a rappresentare un punto di riferimento nel settore tech, e non solo. Tra Tesla e SpaceX, i numeri dell’imprenditore sono in continua crescita. A conferma di ciò, ci ha pensato Fortune con l’ultima classifica riguardante i CEO più pagati al mondo.

ceo più pagati 20220530 cellulari.it
Al primo posto nella classifica dei CEO più pagati al mondo troviamo ancora una volta Elon Musk (Adobe Stock)

Al primo posto c’è proprio Elon Musk, che ha ricevuto ben 23,5 miliardi di dollari nel corso del 2021. Non una sorpresa, in realtà, considerato i tanti successi che sono stati attribuiti al sudafricano. La cifra include anche i bonus di produzione, rimborsi e benefit vari.

La classifica dei CEO più pagati al mondo nel 2021

ceo più pagati 20220530 cellulari.it
Il CEO di Tesla e SpaceX si piazza davanti ad Apple e NVIDIA, che vanno a chiudere il podio della speciale classifica (Adobe Stock)

Come detto, con i suoi 23,5 miliardi di dollari guadagnati è Elon Musk il CEO più pagato al mondo. Al secondo posto non poteva che esserci Tim Cook, a capo di Apple e che può vantare un fatturato nel 2021 pari a 770,5 milioni di dollari. Anche in questo caso, l’impotente cifra comprende anche il suo stipendio base, le azioni Apple ricevute e altri benefit e compensi. Chiude il podio Jensen Hyang, CEO di NVIDIA, con i suoi 561 milioni di dollari.

Rimane fuori dalla top 3 Reed Hastings di Netflix, che si è dovuto “accontentare” di un fatturato pari a 433,5 milioni di dollari. A fargli compagnia Leonard Shleifer di Regenereon Pharmaceuticals, l’unico CEO nella top 10 di Fortune a non far parte del settore tech o telecomunicazioni. Settima posizione per il CEO di Microsoft Satya Nadella con 309,4 milioni di dollari guadagnati, di poco superiori ai 296,7 milioni del CEO di Activision Blizzard Robert A. Kotick. I numeri sono risultati in crescita rispetto al 2020 e, visto il trend, potrebbero essere persino superiori a fine 2022. Un’ipotesi che ovviamente farebbe piacere soprattutto ad Elon Musk, che potrebbe affermare in maniera ancor più netta la sua posizione numero uno nella graduatoria dei CEO mondiali.