Cellulari, un’intera generazione l’ha utilizzato, ora torna con delle nuove funzioni ed è già mania

Ci sono cellulari che hanno fatto la storia, brand che hanno accompagnato la nascita e lo sviluppo dei primi telefoni come ad esempio Nokia, Motorola, Samsung. Quindi questi prodotti rappresentano molto più di un semplice telefono per fare chiamate, hanno condizionato intere generazioni con modelli che hanno fatto sognare tutti e che ancora oggi sono dei punti saldi nella storia e nell’evoluzione dei dispositivi tecnologici.

Questi brand nel tempo sono cresciuti, hanno lanciato nuovi prodotti, si sono specializzati eppure nessuno può dimenticare quelli che sono stati i cellulari con cui sono arrivati sul mercato, quelli che hanno fatto la differenza, le vere innovazioni. Dopotutto è lecito sognare e ricordare anche con grande slancio, quei cellulari che hanno cambiato le nostre vite per sempre.

cellulare
Foto Canva

Uno dei marchi che è stato fondamentale in questo processo evolutivo sicuramente è Motorola. Tra i primi ad aver lanciato nuovi concetti di intendere la telefonia mobile e ancora oggi un precorritore di tendenze e stili molto particolari.

Motorola rilancia il Razr

Oggi Motorola lancia a tutti gli effetti un nuovo Razr. Come dimenticare lo storico Razr pieghevole con piccolo display esterno disponibile in tanti colori, persino rosa metallizzato. Era il 2019 e nasceva sul mercato il Motorola Razr pieghevole. Qualcosa di unico per quel V3 che è diventato in breve tempo una tendenza. Tutti amavano quel telefono, nonostante lo schermo fosse abbastanza ridotto, con un tastierino retroilluminato e uno stile inconfondibile.

Motorola
Foto sito Motorola

Oggi quella moda sta per tornare, con un prodotto aggiornato, incredibile e veramente straordinario. Il nuovo Razr arriva dopo ben due generazioni, il simbolo degli anni 2000 ora arriva dal passato con una veste nuova e sempre più bella.

Niente più forme spigolose, fotocamera frontale in rilievo e mento vistoso. Il prodotto è semplice, tecnologico e pensato per tutti. L’obiettivo dell’azienda era creare un 6.7 pollici, senza forma strana da telecomando. Infatti ricorda per molti versi una mattonella, è più largo e tozzo dei suoi competitor sul mercato ma questo forse lo rende più facile da utilizzare.

Aperto è molto pratico, non è affatto strano e si può usare tutto il display. Sarà venduto nella colorazione nera, con vetro satinato posteriore e parte anteriore con secondo schermo da 2.7 Quick View. La cerniera è a goccia, meno rigida, con possibilità di utilizzo in modalità Flex con schermo a 90°.

Batteria da 3500 maAh, Snapdragon come processore e sensore della fotocamera da 50 megapixel con stabilizzatore e selfie camera da 32. Ricarica veloce, Dolby Atmos e funzionalità di collegamento con display esterno completano questo piccolo gioiellino che sarà disponibile a 1199 euro.