BlackBerry: nuovo taglio alla produzione di smartphone BB10

L’indiscrezione è stata riportata in queste ore dal noto analista Peter Misek, il quale ha anche rivelato dati di vendita piuttosto preoccupanti per il modello Q5 in Canada.

A quasi un mese di distanza dal dimezzamento della produzione di smartphone BB10, sembra che BlackBerry sia sul punto di rallentare di un altro 10% le commesse ai fornitori, rivendendo ancora una volta le stime di diffusione della nuova famiglia di dispositivi. L’indiscrezione è stata riportata in queste ore dal noto analista Peter Misek, il quale ha anche rivelato dati di vendita piuttosto preoccupanti per il modello Q5 in Canada. Immediata la reazione della Borsa, che ha ridotto il target price sul Gruppo da 18 a 15 dollari, pur conservando il rating di “buy”.

Secondo Misek, attualmente la domanda di smartphone BB10 è da considerarsi “repressa”. Molte aziende, infatti, potrebbero aspettare il prossimo aggiornamento e il 2014 prima di decidere se migrare sull’ultima piattaforma e investire nel progetto di Thorsten Heins. Si spiegherebbe così l’ennesimo taglio alla produzione. Del resto, i terminali invenduti non sono mai particolarmente graditi nei magazzini. Soprattutto in quelli BlackBerry, dove molti scaffali sono occupati dai Playbook.