BlackBerry, fine della partnership con T-Mobile USA

Gli utenti che rimarranno sul network T-Mobile avranno assicurato lo stesso supporto di sempre, ma chiaramente non potranno più acquistare terminali BlackBerry in promozione col gestore.

In seguito alle frizioni dello scorso febbraio con T-Mobile USA (http://www.cellulari.it/notizie/gestori/133757_T-Mobile-%E2%80%9CAbbandonate-il-vostro-BlackBerry-e-passate-ad-iP.php, http://www.cellulari.it/notizie/curiosit%C3%A0/133765_BlackBerry-risponde-alla-campagna-sleale-di-T-Mobile.php), BlackBerry ha deciso di non rinnovare dal 25 aprile la licenza all’operatore statunitense per la vendita dei suoi device. L’annuncio – inaspettato vista l’apparente riappacificazione tra le due compagnie – è arrivato in queste ore direttamente da Waterloo con comunicato stampa ufficiale.

BlackBerry ha avuto un rapporto positivo con T-Mobile per molti anni. Purtroppo, in questo momento, le società non sono complementari e abbiamo il dovere di agire nell’interesse della clientela. Speriamo di lavorare con T-Mobile di nuovo in futuro, quando le nostre strategie di business saranno allineate – ha commentato il ceo di BlackBerry, John Chen . Siamo profondamente grati ai nostri leali clienti BlackBerry e faremo tutto quanto in nostro potere per fornire un sostegno continuo con il gestore esistente oppure per garantire un passaggio graduale ad altri carrier”.

Gli utenti che rimarranno sul network T-Mobile avranno quindi assicurato lo stesso supporto di sempre, ma chiaramente non potranno più acquistare terminali BlackBerry in promozione col gestore.