Basta con i classici smartphone: questa funzione è sbalorditiva, la vogliono tutti

Il mondo degli smartphone si prepara all’ennesima rivoluzione, per una qualità mai vista prima d’ora. E’ in fase di rilascio una funzione a dir poco sbalorditiva, che ha già attirato l’interesse di milioni di utenti

Nel corso di questo 2022, il settore degli smartphone ha registrato l’ennesima importante accelerata in termini di tecnologie utilizzate e nuove funzionalità. Sono diversi i modelli che hanno saputo attirare l’interesse dei consumatori a suon di novità super. Basti pensare a Samsung con la sua serie di Galaxy S o ad Apple con gli iPhone 14.

smartphone 20221220 cellulari.it 3
Il settore degli smartphone si prepara ad accogliere una nuova funzionalità sbalorditiva per il 2023 (Unsplash)

Ma come sempre succede in questi casi, è già tempo di pensare a cosa ne sarà del settore per il prossimo anno. In questo senso, il 2023 si prospetta come uno dei periodi storici che saranno più di spacco rispetto al passato. Tra le tante novità in arrivo, menzione d’onore va fatta per il nuovo processore di Qualcomm: lo Snapdragon 8 Gen 2. C’è in particolare una feature che tutti vogliono provare.

Smartphone e processori, in arrivo una novità sbalorditiva

Se siete appassionati di smartphone e soprattutto di mobile gaming, questa notizia vi lascerà senza parole. Stando a quanto emerso da fonti ufficiali, il nuovo processore Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 porterà con sé – tra le altre cose – una feature pazzesca e che in pochi si aspettavano di poter provare in così poco tempo. Ricordiamo che questo tipo di SoC farà parte già dei primi top di gamma Android in uscita nei prossimi mesi.

smartphone 20221220 cellulari.it 3
Il Qualcomm Snapdragon 8 Gen 2 supporterà il ray tracing per il gaming (Adobe Stock)

La feature nello specifico è il ray tracing, sicuramente non nuovo a tutti coloro che sono soliti giocare con le console di ultima generazione. Si tratta di uno strumento che promette di migliorare notevolmente le prestazioni di gioco in termini di grafica. Tra ombre più curate, illuminazioni ai limiti del reale e fisica resa simile alla next-gen del gaming, quasi non si noterà la differenza tra un normale smartphone e una PlayStation 5.

Ancora non ci sono informazioni certe in merito ai primi marchi che adotteranno il suddetto processore, ma tutto lascia pensare che aziende come Samsung, Oppo e Xiaomi non si lasceranno scappare l’occasione di accompagnare i propri top di gamma in uscita con uno dei SoC più potenti mai visti prima d’ora sul mercato. Non rimane che aspettare per avere informazioni verificate a riguardo, mentre rumors ed indiscrezioni continuano a rincorrersi.