Banda ultralarga in Italia, ecco la classifica di copertura divisa per regioni

L’Istituto per la competitività ha da poco pubblicato una classifica divisa per regioni italiane in merito alla copertura della banda ultralarga nel nostro Paese

Anche in Italia, il processo di digitalizzazione verso la copertura delle reti di banda ultralarga in fibra ottica procede a passo spedito. Più o meno tutte le regioni stanno lavorando per portare ad un servizio il più possibile performante per i propri cittadini, anche e soprattutto visto l’impiego dello smart working nelle aziende.

fibra italia 20220531 cellulari.it
Spunta un’interessante ricerca in merito alla fibra ottica in Italia e alla copertura offerta, regione per regione (Adobe Stock)

Ma quali sono i territori maggiormente forniti? A tal proposito, l’Istituto per la competitività ha pubblicato una vera e propria classifica con tutti i dati aggiornati. E’ emerso che, almeno per il momento, è il Lazio la regione numero uno in Italia con il 50,4% delle famiglie raggiunte dalla fibra ottica.

La classifica di copertura delle reti di banda ultralarga in Italia

fibra italia 20220531 cellulari.it
Ecco tutti i risultati emersi dalla survey, con un punto sulle aspettative per i prossimi anni sia per la fibra che per il 5G (Adobe Stock)

In media, nel nostro territorio il 34% delle famiglie è raggiunto dalle reti di banda ultralarga in fibra ottica Fttp. Numeri incoraggianti ma destinati inevitabilmente a crescere nei prossimi anni. Entrando più nel tecnico, la copertura con reti Fiber to the cabinet “domina” in Calabria, con il 98,9% dei cittadini che riesce ad accedervi senza alcun problema. In seconda posizione il Lazio, che si ferma a 96,5%. La stessa regione è seconda anche per copertura alle reti 5G, con il 14,7% su tutto il territorio regionale. In questo caso, al primo posto si piazza l’Emilia-Romagna con il 14,9%. La media nazionale è invece del 7%.

I progetti per il futuro sono comunque diversi e già messi nero su bianco. Entro il 2026, il segnale del 5G in Italia dovrebbe raggiungere l’incoraggiante quota del 96,1%. Tornando alla fibra ottica, un importante ruolo viene giocato dalla Fixed wireless access. Ad oggi primeggia il Piemonte con il 95,5% delle famiglie raggiunte, seguito da Liguria, Lombardia e infine Lazio. Vedremo nei prossimi anni in che modo gli interventi pubblici andranno a migliorare i numeri, per un servizio che punta ad essere sempre più performante per tutti.