Bancoposta: finalmente PostePay fa rima con Apple Pay

L’aspettavano da un po’ quelli che vivono con i dispositivi griffati dalla Mela morsicata più famosa al mondo. Finalmente è arrivata. Con una nota ufficiale di Bancoposta, finalmente PostePay fa rima con Apple Pay.

BancoPosta 20211207 cellulari.it
BancoPosta (Adobe Stock)

Adesso si può pagare contactless con le Carte di debito Postepay del Conto corrente BancoPosta e le Carte prepagate Postepay, direttamente nei negozi con il tuo iPhone e Apple Watch. Un modo di fare acquisti certamente più comodo, anche con Apple Watch, in maniera più sicura, autorizzando gli acquisti attraversa Touch ID o Face ID.

“L’App BancoPosta ti semplifica la vita! Abilita Apple Pay per pagare contactless con la Carta di debito Postepay del tuo Conto corrente BancoPosta e le tue carte prepagate Postepay”. Il tweet ufficiale è un cinguettio che si trasforma in musica per tutti i possessori (soprattutto) di Melafonini.

Il percorso per attivare Apple Pay su Postepay

PostePay (Adobe Stock)
PostePay (Adobe Stock)

Per aderire al servizio e associare le carte dipende dalle applicazioni della Posta che si hanno a disposizione. Nel caso dell’App BancoPosta, bisogna in primis andare sul banner dedicato nella Home Page del portale ufficiale, oppure accedere alla sezione “Dettaglio conto/carta”, accendendo il pulsante “Apple Pay”.

LEGGI ANCHE >>> YouPol, come funziona realmente l’app della Polizia di Stato

Con l’App Postepay, il percorso è molto simile: bisogna sempre andare sul banner dedicato nella Home Page della portale, in alternativa accedere alla sezione impostazioni carta, accendendo sempre il pulsante “Apple Pay”.
In alternativa – si legge sul portale – puoi utilizzare le App Wallet e Watch sul tuo iPhone”. Come? Presto detto. “Sul tuo iPhone, apri l’App Apple Wallet, fai tap sul “+” in alto a destra e segui le istruzioni. Dall’App Watch su iPhone configura Apple Pay per pagare direttamente con il tuo Apple Watch”.

LEGGI ANCHE >>> Come utilizzare due account WhatsApp sullo stesso smartphone

Con Apple Pay, si può pagare in qualsiasi negozio che esponga il simbolo contactless, oppure online scegliendo Apple Pay nella sezione pagamento. Tutte le carte prepagate Visa e Mastercard sono abilitate: nel primo caso l’eccezione è data dall’esclusa IoStudio, nel secondo le carte di debito su circuito Maestro. “Si può confermare il tuo pagamento – fanno sapere sempre da Bancoposta – in modo semplice e veloce con il Touch ID o Face ID. Il tutto assolutamente in maniera gratuita: quando si utilizzi la tua carta Postepay con Apple Pay, infatti, non viene applicato nessun costo aggiuntivo“.

L’acquisto attraverso Apple Pay nel segno della sicurezza: i dati della tua carta non vengono mai memorizzati sul dispositivo o sui server Apple, né comunicati agli esercenti durante le tue operazioni.