Asus pensa ad un Padfone con Windows 8?

Secondo una rivelazione dell’eminente Wall Street Journal, attraverso un articolo pubblicato oggi, la casa produttrice ASUS sarebbe in trattativa con Microsoft per aggiudicarsi una licenza per Windows 8 da utilizzare nel settore mobile. L’obietti


Secondo una rivelazione dell’eminente Wall Street Journal, attraverso un articolo pubblicato oggi, la casa produttrice ASUS sarebbe in trattativa con Microsoft per aggiudicarsi una licenza per Windows 8 da utilizzare nel settore mobile. L’obiettivo, sempre secondo i rumors, potrebbe essere il lancio di un nuovo Padfone basato questa volta su piattaforma Windows, ampliando così il proprio ecosistema di dispositivi convertibili, non soffermandosi solamente sul sistema operativo Android. Non è chiaro su quando il Padfone Windows arriverà sul mercato ma, stando alle indiscrezioni, non dovrebbe esordire prima del prossimo anno

L’estrema convergenza tra Windows Phone e Windows 8, quindi, sembra aver convinto la società asiatica ad abbracciare anche questa piattaforma. Come però scrive il WSJ, il portavoce di Microsoft a Taipei si è rifiutato di commentare le indiscrezioni circolate sul device

Il primo Padfone, lo ricordiamo, è stato lanciato sul mercato lo scorso anno, mentre dal mese prossimo il Padfone 2 esordirà in Cina, cercando di ampliare maggiormente il proprio bacino d’utenza. Non solo: Asus è in contatto con gli operatori telefonici statunitensi per la commercializzazione dei propri dispositivi a partire dal 2014

Una strategia di riposizionamento in grande stile, quindi, che punta ad ottenere dei risultati importanti in breve tempo. Riuscirà a competere con i leader del settore? E il Padfone con Windows sarà ben accolto dall’utenza?