Apple Watch con la fotocamera? Spunta un brevetto con tutti i dettagli

Per il futuro degli Apple Watch, si starebbe pensando anche di introdurre una fotocamera. E’ spuntato un brevetto molto dettagliato a riguardo

Per ciò che riguarda il settore dei wearable, il punto di riferimento rimane l’Apple Watch. L’OEM di Cupertino ha saputo nel corso degli anni guadagnarsi una posizione di rilievo, diventando un vero e proprio status symbol per i consumatori di tutto il mondo. Il lavoro di sviluppatori ed ingegneri continua proprio in questo senso, con la volontà di arrivare a livelli persino superiori.

apple watch 20220601 cellulari.it
Spunta un interessante brevetto in merito a quello che potrebbe essere il futuro degli Apple Watch (Adobe Stock)

Proprio a tal proposito, nelle scorse ore è spuntato un interessante brevetto su una possibile modifica aggiuntiva dedicata agli Apple Watch del futuro. Pare che l’azienda californiana stia pensando di introdurre una fotocamera per scattare foto e selfie. E c’è addirittura un brevetto piuttosto dettagliato a riguardo, un indizio da non sottovalutare.

Apple Watch, il brevetto legato all’introduzione della fotocamera

apple watch 20220601 cellulari.it
L’idea è quella di inserire nella corona dello smartwatch una fotocamera per scattare foto in alta risoluzione (Adobe Stock)

Nelle scorse ore, Apple ha depositato un interessante brevetto in merito alla possibile introduzione della fotocamera nell’Apple Watch del futuro. L’idea è quella di munirsi direttamente della corona digitale dell’orologio, inserendo un sensore al suo interno. Così che, per procedere con uno scatto, basterà puntare la mano verso il soggetto da immortalare e poi fare tap sullo schermo. 

Apple ha però pensato anche alle varie situazioni, comprese quelle dei selfie che risulterebbero piuttosto complicate (se non impossibili). Per questo motivo, è stato brevettato un alloggiamento extra che si può attaccare al cinturino e che al suo interno ha tutto il necessario per scattare fotografie. L’utente potrebbe così sfilare e re-infilare l’orologio dal polso, senza toccare i cinturini. E ovviamente si parla anche della possibile introduzione di un flash, così da avere scatti di qualità anche al buio. Per il momento si tratta comunque solo di brevetti, e non è chiaro se in futuro tutto questo diventerà realtà o resterà un progetto da rimandare in cantiere. Non rimane che attendere novità da parte dell’azienda stessa.