Apple, iPhone 5c diventa prodotto vintage: cosa significa

iPhone 5c (screenshot)

Apple, iPhone 5c dalla fine di questo mese di ottobre sarà a tutti gli effetti un prodotto vintage per la compagnia di Cupertino. Ma che significa?

La Apple ha una storia lunga alle spalle, anche se non lunga quanto ci si aspetti. Tuttavia la portata epocale del cambiamento che ha significato l’entrata di Steve Jobs e degli ingegneri dell’azienda con la mela, ha cambiato la storia. C’è un prima e un dopo Apple, con l’azienda americana che di fatto ha dato il via allo sviluppo di tecnologie che ora diamo per scontate. Dal primo PC al primo iPod, passando per il primo smartphone con tanto di display touch, l’iPhone. Tuttavia gli anni passano e inevitabilmente quei dispositivi che hanno fatto la storia non possono più avere uno status “normale”, ma vengono messi in una sezione a parte dall’azienda americana. Dalla fine di questo mese il famosissimo iPhone 5c sarà un prodotto vintage.

LEGGI ANCHE —> Apple, iPhone SE 3 in cantiere: leak svela uscita e caratteristiche

Apple, iPhone 5c diventa prodotto vintage: cosa significa

Cosa significa vintage per Apple? Fino al 2018 quando un prodotto Apple veniva classificato come vintage, significava che l’azienda non avrebbe più riparato tale dispositivo. Molti clienti non furono felicissimi e così da Cupertino fecero un passo indietro. Dal 2018 quando un prodotto entra in uno stato vintage per Apple significa che la riparazione non è garantita, dato che dipende dalla disponibilità o meno dei pezzi di ricambio. Non producendone più di quei dispositivi, sarà sempre più difficile ottenere delle parti per fare una sostituzione funzionante dell’hardware danneggiato, e quindi non è possibile garantirne la riparazione. Se avete un iPhone 5c, quindi, trattatelo con estrema cura e con il rispetto che si deve ad un oggetto vintage, che ha fatto la storia ma ora risente degli anni passati.

LEGGI ANCHE —> Apple, emoji con mascherina modificata: ora è sorridente