Apple e Samsung sono avvisate: Xiaomi 12 padroneggia ogni scena. Fotocamera (e non solo) esagerata

Ha quasi snobbato la fiera internazionale di Barcelona, lasciando il proscenio a POCO. In realtà c’era un doppio piano dietro quella mossa: mostrare le qualità di un suo marchio e lavorare sotto traccia per l’evento degli eventi. Apple e Samsung sono avvisate. Xiaomi sta per uscire con uno smartphone monstre.

Xiaomi sta per calare i suoi assi dalle maniche: a breve si alzerà il sipario sulle ammiraglie della serie Xiaomi 12, che diventeranno globali. Sì, i cellulari di cui si dice un gran bene potrebbero sbarcare in Europa.

Xiaomi 12 20220313 cell
Xiaomi 12 sarà un vero successo – Adobe Stock

Non è chiaro ancora se arriveranno tutti e tre modelli fra la versione standard di Xiaomi 12, la versione Xiaomi 12 Pro, oppure lo Xiaomi 12X. Ancora qualche giorno di suspense, ne varrà la pena di attendere, almeno stando alle indiscrezioni.

L’evento degli eventi? Il dinamico trio degli Xiaomi 12 è pronto a incantare

Xiaomi 12 20220313 cell 2
Xiaomi 12 – Adobe Stock

La campagna di marketing della multinazionale pechinese che opera nel campo dell’elettronica di consumo, che produce cellulari, app, portatili, dispositivi per la casa, elettronica di consumo e altri prodotti di uso quotidiano, è da urlo.

Lo slogan è tutto un programma: “padroneggia ogni scena“. Tutti e tre gli Xiaomi 12 avranno una fotocamera principale da 50 MP, ma il Pro ha un sensore più grande degli altri due (1/2,8″ contro 1/1,56″): tripla fotocamera da 50 MP, incluso un teleobiettivo da 50 MP (ingrandimento ottico 2x) e 115° ultra grandangolare. Gli altri due, si “limiteranno”, ça va sans dire, ad avere delle telecamere ultra grandangolari da 13 MP (123°) e tele macro da 5 MP.

Ci sarà, quindi, una lente principale da 50 Megapixel realizzata da Sony, unita ad un tele periscopico da 48 Mega e da un’ottica ultra-wide da 48 Mpx.

Xiaomi 12 e 12 Pro saranno dotati dell’attuale Snapdragon 8 Gen 1, almeno stando a quello che ipotizza Geekbench, mentre i modelli continentali continueranno a utilizzare lo stesso chip (invece di utilizzare un iQOO 9 e lanciare lo Snapdragon 888+ in Europa invece dell’8 Gen 1). Per il 12X si parla sempre più insistentemente del il vecchio Snapdragon 870.

Lo schermo dello Xiaomi 12 sarà un 6,28 pollici, quello del 12 Pro misura 6,71 pollici. In entrambi i casi si tratta di un display AMOLED che mostra colori scintillanti. Avranno anche un’elevata frequenza di aggiornamento, che li renderà facili da usare.

Batteria da 4500 mAh. Quella del 12 Pro arriverà fino a 4600 mAh. La ricarica potrà essere effettuata sia tramite cavo che wireless, in qualunque caso sarà super veloce. Le 12 ricariche cablate con 67 Watt e in modalità wireless con un massimo di 50 Watt. Con lo Xiaomi 12 Pro, l’azienda farà di tutto, perché può essere caricato con un massimo di 120 Watt.

I prezzi ipotizzati alcuni giorni fa, collocano naturalmente la nuova gamma degli Xiaomi 12 in fascia alta: lo Xiaomi 12 Pro si potrebbe aggirare fra i mille e i milleduecento euro, mentre lo Xiaomi 12 vaniglia (la versione standard) dovrebbe costare fra gli 800 e i 900 euro. Il 12X sarà il più conveniente, ovviamente, a un prezzo di 600-700 euro. Il 15 marzo si saprà tutto, in un evento online che potrebbe diventare l’evento degli eventi.