Apple di fretta sul mercato, il rilascio sarà a breve | Le aspettative sono altissime

I nuovi MacBook Air M2 sono stati presentati poche settimane fa, e ora è arrivato il momento dei M2 Pro e Max. Secondo quanto emerso, potrebbero arrivare sul mercato anche prima del previsto

Apple Store (Adobe Stock)
Apple Store (Adobe Stock)

Sono settimane molto intense per Apple, lato nuovi prodotti. A qualche settimana di distanza dalla presentazione dei MacBook Air M2, ora l’attenzione è rivolta tutta al periodo annuale. Verrà sicuramente lanciato sul mercato il nuovo iPhone 14, accompagnato dal sistema operativo iOS 16 e da tante altre novità.

Probabilmente anche più del previsto, almeno stando alle ultime indiscrezioni che si possono trovare nella newsletter Power On di Mark Gurman. L’esperto ha infatti affermato che, salvo sorprese, l’OEM di Cupertino presenterà i nuovi MacBook M2 Pro ed M2 Max già questo autunno.

MacBook M2 Pro e Max, la presentazione dovrebbe avvenire già in autunno

macbook 20220718 cellulari.it
Apple potrebbe lanciare i nuovi MacBook con processori M2 e M2 Pro anche prima del previsto (Adobe Stock)

Stando a quanto raccolto dall’esperto Mark Gurman di Bloomberg, per i nuovi MacBook M2 Pro ed M2 Max i tempi di attesa sarebbero persino minori rispetto alle aspettative. Si parla infatti del periodo annuale, probabilmente in concomitanza con gli iPhone 14. Non è finita qui, perché gli ingegneri starebbero già da ora lavorando alle varianti più potenti del chip M2.

A livello di design, non ci si aspettano particolari novità rispetto ai modelli già in circolazione. Il focus sarà tutto sul processore, con differenze sostanziali a livello di prestazioni. Stando alle ultime indiscrezioni, l’obiettivo di Apple è puntare soprattutto ad un upgrade dal punto di vista grafico. È bene ricordare che si tratta di rumor, e come tali potrebbero venire smentiti nelle prossime settimane. Lo stesso Gurman ha sottolineato come non sia da escludere un possibile slittamento alla primavera del 2023, così da avere più tempo per ultimare i lavori e lanciare sul mercato un prodotto il più possibile in linea con le esigenze dei consumatori. Staremo a vedere da qui ai prossimi mesi cosa succederà, con l’attesa che continua a salire.