Android: stravolte le chiamate sui dispositivi, farete fatica a riconoscerle

Android si prepara a cambiare per sempre. Stando a quanto emerso, a breve cambierà il modo di effettuare le chiamate e sta già facendo discutere. Ecco tutte le principali novità previste, in attesa di conferme

Da sempre principale concorrente di Apple ed iOS, Android ha saputo nel corso degli anni guadagnarsi un posto d’élite nel mondo dei sistemi operativi. Un successo quello di Google ottenuto grazie al lavoro svolto da parte del team di sviluppatori, che non sembra volersi fermare e anzi ha già pronte diverse novità.

android chiamate 20220929 cellulari.it
Le chiamate su Android cambiano per sempre, è in arrivo una ventata di novità (Adobe Stock)

Ce ne sono alcune che riguardano più il lato strettamente tecnico, con migliorie al sistema e aggiornamenti vari di applicazioni già presenti. Altri che vanno invece a toccare il lato estetico, con ritocchi all’interfaccia sicuramente molto apprezzati dagli utenti. Tra le altre cose, presto potrebbe arrivare una ventata d’aria fresca per ciò che riguarda l’app Google Telefono.

Android stravolge le chiamate con una importante modifica

L’app di Google Telefono dovrebbe presto accogliere alcune modifiche importanti. Si tratta dell’app presente di default sui device Android e che permette di effettuare chiamate, riceverle e gestire i propri contatti in rubrica.

android chiamate 20220929 cellulari.it
Cambia l’interfaccia e arriva una gesture per ridurre l’app come fosse un widget (Adobe Stock)

Stando a quanto emerso da alcuni screenshot pubblicati in rete, l’interfaccia grafica si prepara a cambiare per sempre quando ci sono chiamate in corso. Addio agli elementi disposti a griglia nella parte centrale dello schermo, per fare spazio ad una disposizione grafica più minimale. Gli elementi dovrebbero venire spostati nella parte inferiore della barra.

Anche le icone verranno notevolmente ridotte a livello di dimensioni. Troveremo come sempre il classico tastierino, utile soprattutto quando ci sono voci automatiche e bisogna digitare numeri per attivare funzioni. E poi il vivavoce, oltre al muto e al tasso Altro. C’è poi un’altra interessante modifica, ossia quella per ridurre la finestra in forma più piccola. Un po’ come se fosse un widget nella schermata home. La feature viene abilitata facendo pressione prolungata per la gesture indietro. Quest’ultima ha il compito di mostrare un’anteprima dell’interfaccia fin quando si attua il tutto per tornare indietro. Quando poi si rilascia il tasto, l’app Telefono viene chiusa in automatico. Per abilitare il tutto sin da ora, bisogna aver aderito al programma beta. E poi accedere a Animazioni predittive con indietro, abilitare il tutto e poi confermare con Ok.