Android Auto ha i giorni contati: imminente l’integrazione a Google Maps

Come già annunciato mesi fa, è in fase di rollout il passaggio di Android Auto a Google Maps. Ecco cosa cambierà 

android auto
Android Auto ha i giorni contati (Adobe Stock)

Negli ultimi tempi, i sistemi di infotainment per auto stanno riscontrando un successo sempre maggiore. Sono diversi quelli presenti sul mercato, che propongono tantissime app e funzionalità diverse che rendono l’esperienza di guida più intelligente ed interattiva. Tra questi c’è anche Android Auto che però – come annunciato ormai diversi mesi fa – ha i giorni contati.

Presto avverrà infatti l’integrazione totale con Google Maps, ben più avanzato e con sistemi all’avanguardia. Le principali critiche rivolte ad Android Auto erano infatti proprio quelle di utilizzare strumenti obsoleti e che non offrivano il massimo dell’interattività all’utente alla guida. Negli USA è ufficialmente iniziato il rollout, che a breve dovrebbe arrivare anche in Italia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Digitale terrestre, Tv locali si appellano al Mise: “Rimandate il bando!”

Android Auto, iniziata l’integrazione con Google Maps

Navigatore per Android Auto, arriva una nuova app
Ecco tutte le novità a riguardo (AdobeStock)

Ora è ufficiale: Android Auto sta per essere integrato a Google Maps. Il sistema di infotainment è pronto ad abbandonare definitivamente il mondo dell’infotainent, con il passaggio ad un meccanismo ben più avanzato. La decisione è stata presa da Big G stessa, che vuole sfruttare a pieno tutte le potenzialità di Google Assistant. Al momento il passaggio è in fase di rollout negli USA, ma a giorni dovrebbe arrivare anche in Italia. Non appena la vostra app sarà aggiornata, dovrete semplicemente recarvi all’interno delle Impostazioni Navigatore e attivare la Modalità Guida dall’Assistente Google.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Avete smartphone Samsung vecchi? Ecco un modo per renderli utili

Se ancora non vi appare la funzione all’interno del pannello specifico, molto probabilmente Google non avrà ancora autorizzato il vostro dispositivo al passaggio. Sarà comunque questione di giorni prima che tutti possano godere esclusivamente delle funzioni di infotainment offerte da Google Maps.