Amazon Prime Now verso la chiusura: il nuovo piano

Amazon Prime Now sta per essere chiuso ufficialmente. Ecco tutti i dettagli e soprattutto il motivo di questa decisione controversa.

Amazon Prime Now
Amazon Prime Now chiuso: l’annuncio (screenshot)

Amazon non è certamente l’ultima arrivata sul mercato, anzi. Da un punto di vista strettamente numerico si può persino dire che l’azienda americana sia il mercato, dettando le regole, i tempi e i prezzi dei prodotti più richiesti che ci sono. Infatti con i suoi prezzi altamente competitivi e la sua voglia di penetrare il mercato con tutte le strategie possibili, ecco che inevitabilmente le mosse dell’enorme titano dell’e-commerce online siano studiate da tutti. Soltanto comprendendo come si muove Amazon in tanti possono comprendere dove sta andando il mercato e come lavorare al meglio. In tal senso sta facendo molto rumore l’ultima mossa annunciata dall’E-commerce: chiudere Amazon Prime Now.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  TomTom Go Navigation debutta finalmente su Android Auto

Amazon Prime Now chiude: l’annuncio

Amazon logo
Amazon logo

Il servizio in questione è riservato ai clienti iscritti al servizio che, attraverso una quota annuale, ricevono enormi benefici. In particolare le consegne velocissime, che portano importanti vantaggi a tutti e un ciclo di affari infinito all’azienda. In questo senso la chiusura annunciata di Amazon Prime Now, come riportato da The Verge, è una nuova strategia di mercato dell’azienda di Jeff Bezos.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Galaxy Watch Active 4, importanti miglioramenti alla batteria e all’estetica

Parliamo tuttavia di una chiusura che non comprometterà l’esperienza di nessuno. Infatti si tratta solo di una riorganizzazione totale della struttura web, e dell’accorpamento dell’app Prime Now con quella standard. In questo senso, quindi, niente timore per tutti i clienti americani, che potranno comunque avete tutti i vantaggi tipici dell’abbonamento, senza alcun problema. Soltanto utilizzare un’altra app. Per quanto concerne l’Italia, questo cambiamento non è previsto, quindi non c’è nessun problema per nessuno. Dunque niente panico, sarà possibile continuare ad avere tutti i vantaggi di Amazon Prime Now, potendo sempre e comunque contare sul servizio.