Amazon arriva in aiuto agli italiani in difficoltà: il gesto che commuove

Amazon è ormai sulla cima mondiale in ambito di piattaforme per acquisti online, non c’è dubbio. Il suo potere commerciale si è duplicato negli anni, a partire da quel lontano luglio del 1994, quando Jeff Bezos fondò quella che oggi è un vero e proprio impero nel commercio elettronico. Tutti conoscono la storia di questo visionario americano, che ha iniziato nel suo garage un’attività per vendere libri online, trasformata nel più grande sito di e-commerce del mondo. 

Jeff Bezos è oggi considerato uno degli uomini più ricchi del pianeta, e la sua azienda Amazon è ormai un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono fare acquisti online. La vasta scelta di prodotti, e soprattutto la velocità di consegna, fanno di Amazon il sito più usato in questo campo, che continua senza sosta a proporre novità che lo rendono inarrivabile agli occhi della concorrenza. E proprio un’ultima novità è appena stata comunicata dall’azienda americana, e si tratta di un servizio che arriva anche in Italia.

Amazon (Web Source)
Amazon (Web Source)

Parliamo di uno dei servizi Amazon che hanno letteralmente sbancato da quando è stato inventato: Alexa, l’assistente vocale di Amazon basato su cloud, l’intelligenza che alimenta Amazon Echo e altri dispositivi.

Alexa in aiuto degli anziani, ora anche in Italia

Alexa ha riscosso un successo enorme tra i clienti, che amano interagire attraverso i comandi vocali che aiutano fortemente la vita pratica di tutti i giorni. Ora però, la “voce” di Amazon avrà una funzione ancora più importante, e di grande valore. Come ha comunicato la stessa società, ora c’è una soluzione che consente alle case di riposo di integrare Alexa nelle proprie strutture, e offrire un’esperienza pensata specificamente per le esigenze degli anziani e dei loro assistenti, grazie al semplice uso della voce. Dopo Francia e Regno Unito quindi, la funzione arriva anche in Italia.

Alexa aiuta gli anziani nelle RSA
Anziana con assistente 02122022-cellulari.it

Si chiama Alexa Smart Properties for Senior Living, e nel nostro paese sarà disponibile presso la Residenza Socioassistenziale Madre Teresa di Calcutta di Sarezzo (BS), gestita da Kursana Italia, società di Dussman Italy. Questo servizio consente ai residenti nelle RSA di contattare i propri cari solo con uso della voce, e fare anche videochiamate, mentre ai gestori e al personale sarà di supporto per assisterli nelle diverse attività quotidiane, per esempio visualizzando attività, menu e promemoria attraverso i dispositivi Echo Show di Amazon dotati di schermo.

Come spiega Amazon, le case di riposo permetteranno ai residenti di sentirsi maggiormente indipendenti tramite le funzioni di Alexa relative alla Smart Home, come luci e prese intelligenti e il controllo di tapparelle o termostati, consentendo agli anziani di controllare l’ambiente in cui vivono semplicemente tramite la voce, risparmiando tempo al personale che potrà concentrarsi sulle attività di assistenza e cura.

Alexa (Web Source)
Alexa (Web Source)

Renato Santinon, Direttore del Controllo della Pianificazione e dell’Innovazione di Dussmann Italy, ha commentato “Ci siamo sempre impegnati affinché i nostri ospiti potessero vivere al meglio la propria vita. La tecnologia ha giocato un ruolo fondamentale. L’utilizzo di Alexa Smart Properties consentirà agli anziani di migliorare la qualità della loro vita all’interno delle strutture di Kursana Italia. Si tratta di una soluzione semplice da utilizzare, in grado non solo di intrattenere i nostri ospiti ma anche di mantenerli sempre connessi con le famiglie, in ogni momento”.

Nessun problema infine per quanto riguarda il capitolo privacy, argomento sensibile in questi ambiti, perché Alexa Smart Properties for Senior Living non condivide nessuna informazione personale, e le registrazioni vocali non vengono salvate.