Anche gli smartphone soffrono il caldo: attenzione a questo messaggio di allarme

Durante i mesi estivi, il surriscaldamento può danneggiare permanente lo smartphone, che lancia l’allarme con un messaggio di notifica: la temperatura ne ha compromesso le prestazioni, e potrebbe necessitare di un aiuto per raffreddarsi.

Surriscaldamento smartphone
I rischi del surriscaldamento dello smartphone (Unsplash)

Il caldo da record persevera, e anche gli smartphone ne subiscono le conseguenze rischiando il surriscaldamento. A seconda dei modelli, un dispositivo può mostrare una schermata di allarme o una notifica che avverte della temperatura troppo alta: quando le componenti interne si surriscaldano, il funzionamento del telefono potrebbe essere compromesso.

Ogni smartphone operativo include dei termometri digitali che monitorano la temperatura interna del dispositivo, ed un sistema di prevenzione del surriscaldamento che libera il calore generato da processore, fotocamera e batteria in funzione, per poi diffonderlo all’esterno del device. In questo modo, la temperatura interna rimane equilibrata, regolare e sicura; ma la temperatura esterna può compromettere il processo.

Quando è eccessivamente alta a causa dell’esposizione del dispositivo al sole o dell’ambiente in generale, interferisce con il sistema di raffreddamento che non riesce a contrastare il calore accumulato. Le componenti interne continuano a surriscaldarsi fino a superare la soglia di sicurezza.

Quando ciò avviene, il telefono reagisce alle temperature registrate dai termometri digitali e, automaticamente, riduce il funzionamento del processore, la componente che contribuisce (e rischia) di più. Ciò risulta in una diminuzione delle prestazioni del telefono, che diventa temporaneamente un po’ più lento ma non mostra ancora alcuna notifica o avviso.

LEGGI ANCHE >>> Roma: il 5G è un disastro. Questa classifica inchioda la Capitale

Pericolo di surriscaldamento: quando anche lo smartphone raggiunge temperature record

Smartphone allarme surriscaldamento
Cosa fare in caso di surriscaldamento dello smartphone (Unsplash)

Se le temperature sono estremamente alte e il rallentamento del processore non è sufficiente a ripristinare l’equilibrio del calore nell’hardware, il sistema integrato nello smartphone interviene in modo più drastico: potrebbe aver bisogno di disabilitare alcune funzioni come, ad esempio, la fotocamera e la registrazione di video.

Se l’utente prova ad accedervi, potrebbe visualizzare un messaggio di avviso che notifica la disattivazione della funzione finché non sarà ristabilita una temperatura accettabile.

LEGGI ANCHE >>> Whatsapp fa impazzire di gioia sia gli utenti di iPhone sia di Android: la novità è finalmente realtà

Se invece la situazione è ancora più grave, lo smartphone potrebbe segnalare il blocco temporaneo: il messaggio è allarmante, ma il pericolo è ancora reversibile, soprattutto se si aiuta il telefono a raffreddarsi spegnendolo per un po’ e tenendolo all’ombra in modo da non sovraccaricarlo ulteriormente. In caso contrario, si potrebbe andare incontro ad un danno permanente.