Allarme per gli utenti: addio alle vostre immagini, sono state corrotte

Stanno emergendo centinaia di segnalazioni in merito ad un grave problema legato alle immagini. Pare che molti archivi siano stati corrotti e i file non sono più accessibile, è già scattato l’allarme

Avere un buon archivio, che sia in locale o sul cloud, è diventato al giorno d’oggi fondamentale per chiunque. Che sia per salvare documenti e dati importanti, o più semplicemente foto e video di ricordo, la memoria del proprio smartphone o del PC potrebbe non bastare.

google foto 20220927 cellulari.it
È stato scoperto un grave bug che potrebbe portare alla perdita di tutte le immagini salvate in galleria (Adobe Stock)

Ecco perché entrano in gioco alcuni servizi offerti dalle principali aziende tech di tutto il mondo, che contano milioni di utenti e altrettanti Giga salvati. Stando a quanto emerso, però, nelle ultime ore starebbero emergendo importanti problemi legati proprio alle immagini per un provider. Pare che queste ultime siano state corrotte e siano momentaneamente non accessibili.

Google Foto dà problemi, le immagini sono state corrotte su diversi account

Si tratta di un problema non da poco e che rischia di far perdere ricordi a milioni di persone. Stando a quanto emerso dalle diverse segnalazioni già comparse in rete, le immagini salvate su Google Foto sarebbero state corrotte su tantissimi account.

google foto 20220927 cellulari.it
Il problema riguarda nello specifico Google Foto, con diversi utenti che hanno segnalato immagini corrotte (adobe Stock)

Il bug è emerso nel weekend scorso, con il servizio cloud che pare abbia rovinato le librerie di diverse persone. Entrando più nello specifico, sono le foto vecchie di 5 anni a dare maggiori problemi. Con l’errore che si manifesta nella forma di distorsioni, zone sfuocate e artefatti vari.

E i file risultano corrotti non solo se aperti col software offerto da Google Foto, ma anche salvando le singole foto e aprendole poi all’interno della galleria. Le segnalazioni si stanno moltiplicando, con il forum di supporto ufficiale di Big G che già conta decine di thread con altrettanti riscontri. Ad essere afflitte le foto modificate, mentre i file originali risulterebbero essere integri. Ma non solo, perché alcuni utenti si sono ritrovati immagini ritoccate, non da loro. Al momento non sono ancora arrivati riscontri da parte del colosso di Mountain View, che sicuramente lavorerà nei prossimi giorni per risolvere il problema il prima possibile e ripristinare il corretto funzionamento del servizio di archiviazione in cloud. Staremo a vedere quanto tempo ci vorrà e in che modo si applicherà la risoluzione del bug.