6G pronto a diventare realtà: un Paese lancerà presto la nuova tecnologia

Nemmeno il tempo di abituarci al 5G, che il primo Paese al mondo sta già pianificando il lancio della nuova tecnologia 6G. Tutti i dettagli

6g
La Cina ha intenzione di lanciare il 6G entro il 2030 (Adobe Stock)

Il 2021 è l’anno della consacrazione definitiva del 5G. Le principali compagnie telefoniche presenti sul mercato stanno lanciando le prime offerte esclusive per usufruire della nuova connessione superveloce, utilizzabile esclusivamente con smartphone di ultima generazione che dispongono dell’apposito supporto.

C’è però già chi si sta spingendo oltre e prepara l’ennesima rivoluzione: il 6G non è così lontano come si può pensare. Stando a quanto emerso da un White Paper emerso in rete, infatti, la Cina avrebbe intenzione di lanciare la nuova tecnologia entro il 2030. A pubblicare il documento è stato un ente industriale sostenuto dal governo nazionale. Sono state già evidenziate tutte le applicazioni relative alla prossima generazione di rete mobili, con le sue potenziali tecnologie chiave.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Trading online e soldi facili, occhio alla pericolosa truffa che corre in rete

La Cina vuole lanciare il 6G: è sfida agli USA

6g
È già partita la nuova sfida tecnologica con gli USA (Adobe Stock)

Entro il 2030, la Cina lancerà la nuova tecnologia 6G. Stando a quanto si legge in un White Paper emerso in rete in queste ore, la prossima generazione di rete mobili offrirà velocità fino a 10 volte superiore rispetto al neonato 5G. Un rapporto del GlobalTimes evidenzia come il documento già abbia tracciato una guida chiara per l’intero settore, con un vantaggio chiaro ed evidente sul piano della ricerca e dello sviluppo di questa connettività. La volontà del governo cinese è quella di lanciare il tutto entro il 2030.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Privacy: le applicazioni iOS che raccolgono più dati personali (e le alternative che ne tracciano meno)

Prepariamoci dunque ad una nuova sfida tecnologica con gli USA, che ancora non si sono espressi ufficialmente sulla rivoluzione nel settore delle telecomunicazioni. Si tratta chiaramente di tempistiche diverse, ma non è da escludere che anche Oltreoceano ci siano già documenti pronti e discussioni messe nere su bianco a riguardo.

I servizi di 6G – si legge nel White Paper – avranno tre funzionalità del tutto nuove. Queste si uniranno a otto applicativi aziendali: stiamo parlando del cloud XR immerso, della comunicazione olografica, dell’interconnessione sensoriale, della comunicazione interattiva intelligente, dei gemelli digitali e della copertura globale. Pare siano già testate onde terahertz e luci visibili come aree dello spettro magnetico.