450 app tracciano la posizione dell’utente: è allarme su iOS e Android

ExpressVPN ha scovato ben 450 app su iOS e Android che sono in grado di tracciare la posizione dell’utente in tempo reale

app tracciano posizione
Scovate ben 450 app che tracciano la posizione dell’utente in tempo reale, sia su iOS che su Android (Adobe Stock)

Una segnalazione da parte di ExpressVPN ha fatto scattare l’allarme tra gli utenti di iOS e Android: ci sono ben 450 app con codici sviluppati da X-Mode in grado di tracciare la posizione dello smartphone in tempo reale. Si tratta nello specifico di un SDK, ossia di un software development kit sviluppato proprio dall’azienda sopracitata.

X-Mode viene definito data broker, ossia un’azienda che raccoglie i dati degli utenti e poi li rivende ai propri clienti. Ci sono tantissimi clienti, tra i quali figurano anche alcuni profili di spicco come l’esercito degli Stati Uniti e le aziende che lavorano per esso. Solamente poche settimane fa, X-Mode è stato cacciato dagli app store di Apple e Google, ma il problema sembra essere ancora presente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Twitter, un’idea in cantiere: profili a pagamento

450 app incriminate: tracciano la posizione dell’utente

giochi rimossi app store
ExpressVPN ha pubblicato una lista dettagliata con tutti i 450 software incriminati (AdobeStock)

Nonostante Apple e Google abbiano rimosso il data broker X-Mode dai propri store ufficiali, pare che il problema non sia stato risolto del tutto. ExpressVPN ha infatti scovato ben 450 app che ancora oggi hanno al loro interno il software del tracciamento della posizione. È allarme tra gli utenti, soprattutto considerando che i software incriminati hanno ottenuto in totale 1,7 miliardi di download: si tratta di numeri impressionanti. Sono tantissime le app in questione, e di ogni tipo. Alcune sono dedicate ai musulmani e alle preghiere, ma ci sono anche app di messaggistica. Alcune di essere imitano grandi colossi come Telegram, Signal e Facebook Messenger.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Arriva da Losanna un cerotto che misurerà lo stress

Ma non è finita qui. Nella lista delle 450 app incriminate ne figurano ben 64 dedicate al dating online, e ci sono anche app di tastiera, videogiochi, browser, utility e molto altro. Come fare per evitare questi software che tracciano la posizione? ExpressVPN ha deciso di pubblicare una lista completa con tutte le 450 app che ancora hanno al loro interno i codici sorgente del data broker X-Mode. Ecco il link per accedervi.