Vodafone: HSPA potenziato sulle principali aree sciistiche

Vodafone Italia ha annunciato di aver portato la connettività HSPA+ fino a 43,2 Mbps in pù 40 località sciistiche, sfruttando così il turismo invernale per i propri servizi di banda larga in mobilità. Tra i centri i

La compagnia telefonica Vodafone Italia ha annunciato di aver portato la connettività HSPA+ fino a 43,2 Mbps in pù 40 località sciistiche, sfruttando così il turismo invernale per i propri servizi di banda larga in mobilità. Tra i maggiori centri in cui è possibile sfruttare la velocità a oltre 43 Mega di Vodafone abbiamo Bormio, Courmayeur, Cortina d’Ampezzo e Madonna di Campiglio

Una scelta, questa, che viene incontro ai tantissimi navigatori Internet mobile, che in Italia superano i 22 milioni, secondo quanto scritto dalla compagnia telefonica sul comunicato stampa ufficiale. L’enorme diffusione degli smartphone, dei tablet e delle chiavette sono una prova di quanto la connessione Web in mobilità sia diventata una vera e propria priorità per tantissimi utenti, a cui non si vuole o non si può rinunciare neppure quando ci si trova in vacanza

Vodafone Italia investe oltre 1 miliardo di euro per potenziare la propria rete nazionale, che ormai copre il 99,7% del territorio con il segnale GSM. L’HSPA+ è disponibile in più di 100 comuni e località turistiche e l’LTE, la nuova rete 4G che consente di navigare fino a 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload, comincia ad essere presente nelle principali città italiane, come Bari, Genova, Milano, Napoli, Padova, Palermo, Roma e Torino