Vi svuotano il conto: queste app sono conosciutissime, cancellatele subito

Sono state scoperte alcune app molto pericolose e che dovreste cancellare subito. Il rischio è che vi entrino all’interno dello smartphone con un virus e vi svuotino tutto il conto corrente

Anche le app più conosciute potrebbero nascondere pericoli da non sottovalutare. Soprattutto negli ultimi tempi, hacker e cybercriminali si stanno focalizzando proprio sui servizi con il maggior numero di download o su quelli che offrono soluzioni utili per i consumatori.

malware conto 20221009 cellulari.it
Scatta un nuovo allarme legato ad un malware bancario molto pericoloso e che ha colpito alcune app con tantissimi download (Adobe Stock)

E non è così difficile andare in contro a malware e virus potenzialmente molto pericolosi e che, tra le altre cose, potrebbero comportare furto di dati e svuotamento totale dei conti correnti. Nelle ultime ore è emerso un nuovo allarme a tal proposito, è bene stare molto attenti e cancellare subito i software interessati.

App che svuotano i conti, ecco quali cancellare subito

C’è un virus molto pericoloso e che, negli ultimi giorni, sta preoccupando – e non poco – gli utenti. Si chiama SharkBot ed è un malware che già in passato si è diffuso in maniera capillare su decine di applicazioni.

malware conto 20221009 cellulari.it
Bisogna stare molto attenti e cancellare subito le app in questione, il rischio è di ritrovarsi il conto svuotato (Adobe Stock)

La denuncia è arrivata dalla Threat Intelligence di NCC Group, ossia un ente americano che si occupa proprio di problematiche informatiche e minacce per gli utenti. Ad oggi, il malware bancario in questione si sta concentrando sugli Stati Uniti. Ma è probabile che a breve si allagherà anche all’Europa.

Sono stati analizzati alcuni dati in questo senso, in merito ai virus che circolano in rete. Nonostante le difese dei vari sistemi operativi, la possibilità di venire attaccati è molto alta. Ecco perché è bene difendersi con tutte le armi possibili. Tra le app più conosciute che sono state infettate, troviamo Mister Phone Cleaner e Kylhavy Mobile Security. Si tratta di due app che hanno registrato 60.000 download in totale, con potenzialmente molte vittime.

Cosa fare per difendersi al meglio? Per prima cosa, ovviamente cancellare le app dal vostro smartphone se le avete installate. E più in generale stare attenti a ciò che si va a scaricare, magari utilizzando un buon antivirus che possa segnalare eventuali anomalie. C’è la possibilità che SharkBot vada ad attaccare altri software, con numeri di download ancora più alti. La precauzione rimane lo scudo migliore in questi casi.